Documentari Incom

Thanks America!
Omaggio della Incom all'America per gli aiuti economici forniti all'Italia subito dopo la fine della guerra (UNNRA)

data: 1944-1948

durata: 00:25:20

colore: b/n

sonoro: sonoro

codice filmato: D021101


data: 19481948

regia di: Paolella, Domenico

Thanks America! è un filmato realizzato dalla Incom quale omaggio degli italiani agli americani per gli aiuti economici concreti ricevuti subito dopo la fine della seconda guerra mondiale. Il filmato che verrà proiettato nelle sale cinematografiche americane nel 1948, oltre a rievocare il periodo della resistenza e della lotta di liberazione, presenta l'ammissione dell'Italia nell'UNRRA (United Nations Relief and Rehabilitation Administration, Amministrazione delle Nazioni Unite per il soccorso e la ricostruzione) un organismo costituito dagli alleati sin dal 1943 per fornire aiuti economici ai paesi liberati dall'occupazione tedesca. Il filmato ripercorre in dettaglio le tappe del viaggio del "treno dell'amicizia" con i viveri americani che, partendo da New York, sbarcando a Napoli, percorre in lungo ed in largo la penisola italiana distribuendo viveri alla popolazione civile.

  • lingua: inglese
  • nazionalità: inglese
  • Casa di produzione: Incom
  • Anno di produzione: 19481948
  • operatore : Lomiri, Emanuel
  • operatore : Climati, Arturo
  • operatore : Giordani, Arturo
  • operatore : Damicelli, Mario
  • operatore : Dolci, Mario
  • operatore : De Sanctis, Aldo
  • operatore : Marchi, Mario
  • direttore della produzione : Tonini, Renato
  • direttore della produzione : Ramarini, Luigi
  • Musica : Gervasio, Raffaele
  • direttore d'orchestra : Provitali, Fernando
  • commento parlato : Secondary, John
  • commento parlato : Wells, Orson
  • operatore : Patacconim, Lamberto
  • Roma: negli studi della Incom, il direttore Pallavicini riceve Mr Pearson
  • Pallavicini rivolge a Mr Pearson un breve discorso di accoglienza in inglese e mr. Pearson ringrazia a nome degli americani
  • Pallavicini introduce Mr Pearson nella sala cinematografica per assistere alla visione del filmato "Thanks America" realizzato dalla Incom
  • proiezione del film " Thanks America" che si apre con l'immagine della bandiera americana
  • sulle rotaie della ferrovia percorse dal treno dell'amicizia compare una lunga scritta di ringraziamento degli italiani agli americani e sulle modalità di realizzazione del filmato
  • la spiaggia di Anzio con alcuni relitti di navi americane che ricordano lo sbarco degli alleati il 22 gennaio del 1944
  • il cimitero americano ad Anzio
  • immagini di fiction ambientate durante la guerra di italiani che danno protezione o aiutano a fuggire prigionieri americani: una contadina italiana nasconde e dà protezione ad un soldato americano
  • un soldato americano nascosto in un convento
  • un medico italiano che assiste un soldato alleato ferito nascosto in una capanna in mezzo al bosco
  • Italia del Nord, [probabilmente il lago di Como]: un uomo, presumbilmente un prigioniero americano in fuga, prende posto in una imbarcazione
  • Cassino: soldati italiani indossano uniformi americane per combattere al fianco degli alleati
  • in una caverna due uomini trasmettono messaggi con un ricetrasmittente
  • una serie di immagini di repertorio o di fiction relative a vari atti di resistenza degli italiani ai tedeschi:
  • sulle montagne, uomini della resistenza in un campo, di notte, accendono falò per permettere il lancio di paracadutisti alleati
  • azioni di sabotaggio di uomini della resistenza italiana
  • uno stabilimento industriale che si ferma
  • una serie di immagini di repertorio di rastrellamenti da parte dei tedeschi in varie città italiane: per le strade di Milano nel 1944
  • Le fabbriche italiane durante lo sciopero generale a Milano nell'aprile del 1945
  • entrata degli alleati a Milano il 30 aprile del 1945: la bandiera italiana sventola a fianco di quella americana
  • dopo la liberazione, immagini di repertorio: del ritorno dei reduci italiani, degli italiani che lavorano a rimuovere le macerie ed i danni provocati dai bombardamenti, del varo di una nave appena ricostruita, della ripresa del lavoro nelle fabbriche
  • Viminale: De Gasperi e il rappresentante americano dell'UNRRA, Keeny, firmano l'accordo che ammette l'Italia nel UNRRA
  • Roma, Campidoglio (1946) i furgoncini dell'American Relief for Italy
  • De Gasperi sale sull'aereo diretto negli Stati Uniti
  • Washington: De Gasperi ritira l'assegno dell'UNRRA dalle mani di Snyder
  • De Gasperi al suo rientro in Italia con volto sorridente saluta la folla
  • Palazzo Chigi:: De Gasperi, Sforza e Dunn intorno ad un tavolo appongono la firma agli accordi italo-americano post- UNRRA (1947)
  • Stati Uniti d'America: un treno della Southern Pacific con gli aiuti americani destinati all'Italia
  • bambini americani consegnano scatolette ed altri viveri per la raccolta a favore dell'Italia
  • veduta panoramica della baia di New York con la statua della Libertà
  • il giorno di Natale: la nave proveniente da New Yok avvista l'isola di Capri
  • la nave Exiria fa il suo ingresso nel porto di Napoli: una immensa folla l'attende sul molo
  • cerimonia ufficiale di accoglienza alla presenza di autorità italiane, dell'ambasciatore Dunn, di Mr. Pearson ed altri rappresentanti americani, mentre la folla sventola bandierine americane
  • dalla nave vengono scaricati i viveri
  • il "treno dell'amicizia" con i viveri americani pronto per effettuare il suo viaggio in Italia
  • le tappe principali del viaggio del "treno dell'amicizia" da Napoli a Milano: ad ogni tappa, i viveri dal treno vengono collocati su camion che consegnano i distribuiscono i viveri in ogni città
  • tappa a Roma: numerosi camion con i viveri del treno dell'amicizia, percorrono in fila le strade della città e arrivano nella piazza del Campidoglio, folla assiste acclamando ai lati delle strade
  • cerimonia ufficiale di accoglienza dei camion al Campidoglio alla presenza di De Gasperi e di altre autorità italiane ed americane
  • la moglie di Pearson riceve un omaggio floreale da una bambina
  • folto gruppo di bambine e bambini, principali destinatari degli aiuti, assistono alla cerimonia
  • a Mr. Pearson viene simbolicamente consegnata una medaglia d'oro
  • Mr Pearson consegna personalmente a gente comune i viveri
  • dopo la cerimonia ufficiale le autorità italiane e americane festeggiano con un brindisi e con un buffet
  • prosegue il viaggio del treno dell'amicizia con autorità italiane ed americane tra i passeggeri
  • tappa del treno dell'amicizia a Firenze con veduta panoramica della città e accoglienza ufficiale dei coniugi Pears da parte dei fiorentini
  • tappa del treno dell'amicizia a Bologna con folla alla stazione (soprattutto bambini) che accolgono i passeggeri con grida e sventolio di bandierine: intervento al microfono di Pears alla stazione affollatissima
  • tappa del treno dell'amicizia a Milano: discorso di Pears alla Stazione davanti ad una immensa folla
  • fila di camion con gli aiuti percorrono le strade di Milano
  • la signora Pears visita un orfanotrofio di Milano consegnando i viveri, sottoforma di scatolette,
  • prosegue il viaggio del treno dell'amicizia
  • tappa del treno dell'amicizia a Padova e poi a Venezia con folla soprattutto bambini che sventolano bandierine americane
  • tappa del treno dell'amicizia ad Udine
  • ultima tappa del primo treno dell'amicizia a Gorizia
  • il confine provvisorio italo-jugoslavo
  • il secondo treno dell'amicizia con partenza da Genova:
  • la nave Alawai, la seconda nave americana con aiuti destinati agli italiani, attraccata al molo del porto di Genova
  • cerimonia ufficiale di accoglienza della nave alla presenza di autorità italiane e dell'ambasciatore Dunn
  • bambini di orfanotrofi o collegi applaudono mentre su un palco una uomo consegna loro pacchi viveri
  • partenza da Genova del secondo treno e conseguente percorso
  • un impianto idroelettrico
  • zona industriale nei dintorni di Torino
  • la tappa del treno a Torino: la stazione affollatissima di persone che accolgono l'arrivo del treno
  • prosegue il viaggio del secondo treno verso l'Italia meridionale
  • il treno alla stazione di Foggia affollatissima, con persone che applaudono, acclamano e sventolano bandierine
  • prosegue il viaggio del secondo treno che fa tappa a Taranto
  • l'ultima parte del viaggio del secondo treno, destinazione Reggio Calabria
  • ferrovieri gettano del sale sulle rotaie in segno di buon augurio prima che il treno passi lo stretto di Messina
  • i vagoni ferroviari vengono caricati su una nave-traghetto
  • arrivo del treno con passeggeri e viveri a Messina: il molo gremito di persone che l'aiuto di cartelli danno un caloroso benvenuto
  • il treno da Messina prosegue il suo viaggio attraverso la Sicilia
  • tappa del treno a Palermo con folla soprattutto composta da bambini che accoglie calorosamente il rappresentante americano e la consorte
  • una scuola elementare a Napoli : i bambini scrivono sui banchi, la maggior parte di loro è a piedi scalzi, alcuni hanno delle gravi infezioni ai piedi
  • un bambino, che il commentatore chiama Enzo, vestito con una uniforme, si reca alla cattedra della mostra mostrando un disegno
  • bambini dal volto sofferente
  • i bambini durante la refezione
  • i bambini dopo la scuola ritornano dalle famiglie in gran parte sfollate che vivono nelle baracche o in alloggi di fortuna
  • panoramica sulla tragica situazione abitativa delle famiglie napoletane al termine della guerra
  • un dottore americano (Italian Service Mission) visita una baraccopoli di Napoli per assistere i malati
  • interno di una baracca
  • bambini, ragazzi ed altri abitanti della baraccopoli accolgono festosamente l'arrivo di un furgone con i viveri
  • veduta d'insieme della baraccopoli napoletana e poi di una serie di alloggi forniti dall'esercito americano ai napoletani
  • la vita all'interno di questi alloggi
  • un lotto di nuove abitazioni appena costruite e destinate agli sfollati: una famiglia di sfollati prende posto in una di queste nuove abitazioni
  • bambini aprono un grosso scatolone di cartone colmo di viveri e cibo in scatola
  • San Pietro: Pio XII riceve Pallavicini della Incom e la delegazione americana che ha seguito il treno dell'amicizia
  • Pio XII ringrazia i rappresentanti americani e poi benedice tutti i presenti
  • la bandiera americana sventola sulla nave dell'amicizia attraccata al porto di Napoli che sta per lasciare l'Italia dopo aver concluso la sua missione
  • sul molo poche persone accennano gesti di saluto verso la nave
  • la nave all'orizzonte, in primo piano via Caracciolo e il Maschio Angioino
  • veduta suggestiva dall'alto del golfo di Napoli
  • il documentario si chiude con un messaggio degli italiani agli americani sulla solidarietà dei popoli
Top