Istituto Nazionale Luce

Il discorso di S.E. Carpani prefetto dell'Aquila al Teatro Comunale
Elezioni plebiscitarie - propaganda in Abruzzo: comizi elettorali dell'on. Sardi e del prefetto Carpani in vari comuni abruzzesi

data: 1929

durata: 13 minuti e 47 secondi

colore: b/n

sonoro: muto

codice filmato: M013603


In Abruzzo si tengono una serie di comizi durante la campagna elettorale per le elezioni plebiscitarie del 1929; discorsi in piazza di alcuni uomini politici, tra cui ricordiamo l'on. Sardi.

  • lingua: italiana
  • nazionalità: italiana
  • Casa di produzione: Istituto Nazionale Luce
  • Carpani accompagnati da parroci si avvia verso il teatro comunale di L'Aquila
  • giungono uomini in borghese che esibiscono il gonfalone e le bandiere
  • uomini riuniti in piazza discutono
  • una fila di parroci attraversa la piazza
  • uomini parlano in crocchio
  • autorità locali scendono dalle automobili davanti all'ingresso del teatro comunale
  • un gruppo di uomini entra nel teatro comunale
  • uomini escono dal teatro comunale e formano dei crocchi in piazza
  • balilla e piccole italiane entrano in fila nel cortile di un palazzo accompagnati da adulti
  • Scanno: autorità riunite sulla piazza principale di Scanno
  • autorità locali tengono discorso dal palco davanti alla popolazione riunita in piazza e che applaude
  • Sardi arringa la folla tra la quale si confondono alcune donne in costumi regionali
  • alle spalle di Sardi che si accalora durante il discorso, bandiere tricolori appese ai muri; la folla applaude sardi che scende dal podio
  • l'uomo che accompagna Sardi fa il saluto romano accomiatandosi dalla folla
  • Anversa: folla in piazza ascolta il discorso di Sardi che parla dall'alto di un balcone; la folla lo applaude
  • delle donne del paese sedute sulle soglie di casa ascoltano il discorso di Sardi
  • Bugnara: Sardi saluta la folla che gli si fa incontro
  • folla riunita in piazza e sui ballatoi ascolta il discorso di Sardi che parla da un balcone
  • autorità locali in piazza; la banda musicale sfila per le strade di Bugnara
  • Sardi accompagnato da autorità locali sfila in mezzo alla folla che lo accoglie facendo il saluto romano; in prima fila degli avanguardisti
  • folla riunita in piazza vista dall'alto
  • Sardi affacciato al balcone del municipio parla davanti alla folla che applaude al termine del discorso
  • Sardi arringa la folla sul balcone alle cui estremità si trovano le bandiere tricolori; accanto a Sardi altre autorità locali
  • Roccaraso: Sardi insieme ad altre autorità scende dal treno alla stazione di Roccaraso
  • folla attende Sardi davanti alla stazione
  • Sardi assieme ad altre autorità a bordo di una slitta da neve trascinata da un cavallo; la folla ai margini della strada saluta l'umo politico; uno sciame di ragazzini e giovani donne segue correndo la slitta
  • le donne del paese tenendo i bambini per mano partecipano al corteo che si snoda lungo le strade innevate del paese
  • gli uomini che partecipano al corteo portano le bandiere tricolori
  • bambini vestiti da balillae uomini sugli sci seguono il gruppo di autorità tra cui Sardi
  • Sardi sale sulle scale di un edificio per raggiungere un balcone dal quale terrà il discorso
  • Sardi durante il discorso si aggrappa con le mani alla ringhiera del balcone dalla quale sventola la bandiera tricolore italiana
  • la folla raccolta sotto il balcone applaude
  • Alfedena: un corteo preceduto dalla banda musicale giunge in paese; il corteo
  • Sardi e a altre autorità locali parlano dal balcone; la folla riunita in piazza ascolta, fa il saluto romano e applaude
  • vista dall'alto della folla ruinita in piazza tra cui bambini e bambine in divisa da balilla e piccole italiane
  • la rocca di castel di Sangro e la piazza principale con fontana al centro
  • Sardi arringa la folla riunita in piazza
  • la folla applaude e sventola i cappelli in segno di saluto
  • Sardi accompagnato da uno stuolo di autorità entra nel portone di un palazzo
  • folla occupa i binari di una stazione ferroviaria; uomini sventolano i cappelli in direzione della macchina da presa
  • la folla dalla banchina saluta mentre il treno si mette in movimento
  • piccole italiane in divisa sfilano attraverso le vie di Sulmona; seguomo i balilla
  • Raiano: banda musicale per le vie del paese di Raiano alla testa del corteo
  • Sardi e altre autorità locali alla testa del corteo; un gruppo di piccole italiane in divisa affiancano le autorità
  • Sardi parla dall'alto del balcone del municipio affiancato da altre autorità
  • folla riunita in piazza ascolta il discorso di Sardi e applaude
  • Scafa: popolazione riunita in piazza ascolta i discorsi di uomini politici che parlano da una pedana di legno rialzata
  • la folla applaude e fa il saluto romano; si ergono sulla folla dei gonfaloni
  • Alanno: colline verdi di Alanno viste dall'alto; a valle sorgono delle fattorie e i cavi di acciaio di una teleferica
  • folla riunita in piazza con cartelli e bandiere fa il saluto romano; sui cartelli leggiamo "dighe", "gallerie", "canale di derivazione"
  • dal palco montato all'aperto parlano le autorità locali e gli uomini politici; accanto al relatore un gerarca in divisa
  • la folla fa il saluto romano
  • il vescovo di Sulmona a bordo di un'automobile decappottabile si reca alle urne
  • un drappello di uomini capeggiati da un uomo che porta il tricolore entrano in un seggio elettorale
  • dei ragazzini davanti al seggio elettorale; anche degli anziani pastori si avviano verso il seggio elettorale
  • contadini inseriscono le schede nei bussolotti
  • miliziani davanti al seggio elettorale fanno il saluto romano
  • un miliziano dà delle indicazioni a un elettore
  • un gruppo capeggiato da un uomo che porta una bandiera tricolore si recano a votare
  • un miliziano parla con un anziano contadino invitandolo a entrare nel seggio elettorale
  • un gruppo di uomini in bombetta seduti su e attorno ad un'automobile decappottabile sul cui cofano è adagiato un drappo tricolore
Top