Carnevale di Viareggio 1927

data: 1927

durata: 00:05:08

colore: b/n

sonoro: muto

codice filmato: M014703


"Il carnevale inizia il 13 febbraio con l'arrivo delle maschere e del carro del Comitato in piazza Margherita. I due corsi mascherati, per la prima volta con circuito chiuso e a pagamento, sono allestiti in due diverse parti sul Lungomare: domenica 27 febbraio dalle ore 14.30 alle 18 tra le vie Da Vinci e Marco Polo, stesso orario, tra le vie Vespucci e Pilo. Vince il Carnevale al suo debutto Alfredo Morescalchi, artista e futura firma del Carnevale". Dalla pubblicazione History 150 Viareggio in maschera. editato il 25 febbraio 2023

  • lingua: italiana
  • nazionalità: italiana
  • Casa di produzione: Istituto Nazionale Luce
  • il corso di Viareggio stracolmo di persone in festa
  • i carri allegorici e i mascheroni
  • un carro allegorico con una grande tartaruga e un aeroplano sopra il guscio
  • bambini mascherati sul carro con personaggi buffi
  • maschere tradizionali sul tappeto volante
  • il passaggio dei carri allegorici davanti al Casinò
  • tutti ballano per la strada e si lanciano i coriandoli
  • Primo premio dei grandi carri il carro dal titolo L'ultima pazzia di Carnevale, dell'artista Alfredo Morescalchi: satira di costume per una costruzione che ironizza sulla famiglia. La follia è prendere moglie. "Sopra una mastodontica e lussuosa berlina di gala, trainata da due enormi suini, sta ridente il gran Re del Carnevale reduce dal matrimonio con la consorte seduta accanto",
  • un mucca imbizzarrita muove il testone mentre sul carretto ballano tante persone che indossano costumi da Pierrot
  • la folla si arrampica alle transenne per arrivare sul corso
  • carro di apertura del comitato, fuori concorso Il carnevale di Umberto Giampieri, su progetto di Uberto Bonetti, illustratore del pieghevole che raccoglie il programma della manifestazione. Sullo sfondo il Grand Hotel Royal.
  • mascheroni che rappresentano africani: anelli al naso, lance e forchette. Primo premio Mascherata di gruppo dal titolo La tribù del Re Kakkaderch al Carnevale. Autori Marcello Di Volo, Ubaldo Lubrano e Alfredo Morescalchi.
  • il corso dei carri allegorici continua tra la folla divertita
  • strani mascheroni: teste piccole su lunghissimi colli
  • una banda jazz sul carro con il suonatore di tromba di colore
  • un carro con un uomo di cartapesta orribile e dalle pericolose mani con le quali vuole arraffare tutto
  • un ubriacone portato su una cariola dal suo aiutante
  • donne bruttissime, un diavolo con tanto di forcone e boccione di vino
  • alcuni amici scherzano tra loro lanciandosi grandi manciate di coriandoli
  • panoramica dall'alto del carro Leda ed il cigno, autore Michele Pardini. Primo premio dei Carri piccoli
  • panoramica dall'alto del corso
Top