Cineteca scolastica

Istituto Nazionale Luce

Vita della pianta

durata: 00:12:00

colore: b/n

sonoro: sonoro

codice filmato: D031104


regia di: Omegna, Roberto

Germoglio del seme: uscita e orientamento della radichetta; suo sviluppo e trasformazione in fittone - sviluppo successibo delle radici: la pileorza e i peli succhiatori - spinta verso l'alto dei coriledoni (foglie embrionali) e loro liberazione dal tegumento seminale - nascita delle giovani pianticelle: formazione del fusto e delle foglie successive - sviluppo delle radici connesso al crescere della pianta - orientamento degli steli e delle foglie verso la luce - i fiori, apparati di riproduzione delle piante superiori: loro struttura (calice e corolla).

  • lingua: italiana
  • nazionalità: italiana
  • Casa di produzione: Istituto Nazionale Luce
  • soggetto : Omegna, Roberto
  • realizzazione : Omegna, Roberto
  • dopo i titoli di testa compare una didascalia: "Quando un seme è maturo, cadendo nel terreno germoglia"
  • dei semi cadono a terra
  • inizia a piovere
  • compare la didascalia: "L'acqua agevola la germogliazione; il seme gonfia, e l'embrione inizia la sua attività"
  • le immagini scorrono sul processo di rigonfiamento dei semi a terra
  • compare la didascalia: "Rompendo le membrane protettive, la piccola radice esce e tende a dirigersi verso il basso. (Geotropismo positivo)"
  • le immagini documentano la crescita della piccola radice
  • compare la didascalia: "La radichetta embrionale, man mano che si sviluppa, diviene più robusta a prende forma di fittone"
  • le radici lentamente si infilano nel terreno
  • compare la didascalia: "Le piccole radici si sviluppano e avanzano tra le dure asperità del terreno in cerca di nutrimento"
  • le radici durante la crescita
  • compare la didascalia: "L'apice della radice, formata da tessuto meristematico è protetta da un puntale di cellule ispessite detto pileoriza"
  • inquadrature delle punte delle radici, viste la microscopio
  • compare la didascalia: "Così le radici si insinuano nel terreno orientandosi in modo da vincere ogni resistenza"
  • le radici durante la crescita
  • compare la didascalia: "Al disopra della pileoriza vi è la zona dei peli radicali che provvedono all'assorbimento dei liquidi nutritivi"
  • inquadratura dei peli radicali sulle piccole radici
  • compare la didascalia: " 'Semi di pianta di cotiledone': i cotiledoni sono delle foglie trasformate che provvedono alla nutrizioni dell'embrione"
  • inquadratura dei cotiledoni
  • compare la didascalia: "I cotiledoni sono protetti da un tegumento"
  • sviluppo delle radici dei cotiledoni
  • didascalia: "Con il graduale sviluppo il tegumento viene aperto ed i cotiledoni liberati"
  • momenti dello sviluppo dei cotiledoni
  • didascalia: "Vinta la resistenza del terreno finalmente le pianticelle escono alla luce"
  • le immagini documentano le fasi dell'erompere delle pianticelle dalla terra
  • compare la didascalia: "I cotiledoni si aprono per portare all'aria e alla luce le foglioline"
  • momenti dello sviluppo delle foglioline
  • didascalia: "L'organo intermedio tra le foglie e le radici è il fusto"
  • momenti dello sviluppo della piantina
  • didascalia: "Mentre esternamente la piantina cresce, le radici dentro la terra si moltiplicano sempre più in cerca di nuove sostanze"
  • momenti dello sviluppo delle radici delle piantine
  • didascalia: "Formazione del fusto. I fusti crescono dal basso in alto in modo che le foglie isano esposte alla viva luce per compiere la funzione clorofilliana"
  • le piantine ondeggiano alla ricerca della luce del sole
  • inquadratura dall'alto di una piantina
  • didascalia: "Le piante sono così sensibili alla luce da orientarsi verso la parte più illuminata"
  • le piantine rivolte al sole
  • didascalia: "Morfologia del fiore. Il calice grosso e robusto"
  • inquadratura di piante di iris bianchi
  • didascalia: "La corolla, smagliante e delicata è l'organo di attrazione degli insetti"
  • i fiori degli iris sbocciano
  • didascalia: " Il calice è formato da foglioline dette sepali"
  • i sepali di un'altra pianta
  • didascalia: "I sepali sono foglie trasformate e qualche volta, come nella rosa, ne conservano aspetto e struttura"
  • apertura dei sepali di una rosa
  • didascalia: "I sepali sono sempre sessili, cioè senza picciuolo"
  • momenti del suggestivo sbocciare di una rosa
  • didascalia: "La corolla è formata da foglioline trasformate dette petali. Ed eccole dischiudersi per esporre all'aria e alla luce gli organi della riproduzione"
  • un gruppo di rose sboccia
Top