Istituto Nazionale Luce

La sentinella della patria

data: 1927

durata: 00:44:07

colore: b/n

sonoro: muto

codice filmato: M023301


data: 1927

regia di: Ermacora, Chino

Il documentario risulta dedicato ai seguenti aspetti: paesaggi friuliani (Alpi orientali, passi, valli, laghi, paesi alpestri, laguna); monumenti e tradizioni delle varie città friulane (Aquileia, Grado, Cividale, castelli feudali, Gemona, Venzone, Spilimbergo, Pordenone, Sacile, Udine, Palmanova, Passariano); folclore (sagre, costumi e cerimonie pittoresche); le orme della guerra (dalla casa dell'alpino Giusto, primo caduto, ai cimiteri di guerra sino ad arrivare ad aspetti di quiete agreste in luoghi già devastati dai cannoni).

  • lingua: italiana
  • nazionalità: italiana
  • Casa di produzione: Istituto Nazionale Luce
  • Anno di produzione: 1927
  • fotografia : Lenci, Alfredo
  • titolo: "Il Friuli nei ricordi della grande guerra, nella grazia dei suoi costumi. Proemio. Ricordi della grande Guerra"
  • didascalia: "Presso il Carso, nell'Alta valle dell'Isonzo, al passo di Predil, ovunque gli scheletri di edifici mutilati dal cannone..."
  • edifici bombardati durante la Grande Guerra
  • villa nel verde
  • didascalia: "La casa dell'alpino Giusto Riccardo di Udine, il quale segnò l'olocausto primo (alba del 24 maggio 1915)..."
  • bambini seduti sulla porta d'ingresso di una casa
  • didascalia: "La pace imposta dalle nostre invitte armate riconduce l'egloga Virgiliana, su questa terra martoriata..."
  • pecore al pascolo
  • un pastore distribuisce da mangiare ad alcune capre
  • didascalia: "...mentre il 'reduce' umile, modesto eroe, spesso ignorato, rientrato nella sua casa, riaffonda nella terra il lucido aratro"
  • contadini seminano e arano un campo con i buoi
  • didascalia: "Come sentinelle della Patria stanno a difesa i colossi delle Alpi Orientali..."
  • immagini delle Alpi
  • alcuni uomini scendono lungo una montagna sciando
  • didascalia: "...ciclopiche muraglia, che i nostri Alpini sorvegliano incessantemente"
  • un gruppo di alpini si sposta per le montagne con gli sci
  • didascalia: "Nell'alta Valle, una chiostra di monti nevosi e di folte abetaie, si specchiano nel Lago di Raibl..."
  • immagini del Lago di Raibl
  • didascalia: "...più in basso si snodano le strade tra ombre ristoratrici di...conifere, il rapido fluire di ruscelli...'tra il profumo degli abeti ed il balsamo dei fior...(Giosuè Carducci-In Carnia)"
  • immagini di boschi
  • alcuni pastori camminano su una strada con le pecore
  • una strada costeggia un ruscello
  • edifici ai piedi di una montagna
  • didascalia: "Tra la poesia dei monti, nasce e scende per l'immenso piano silente, fin sul 'Mare Nostrum' una preghiera sola: 'Pace'"
  • immagini di un cimitero
  • p.p. di una lapide
  • un uomo di profilo si fa il segno della croce
  • didascalia: "'Et fiat Pax' per gli uomini di buona volontà"
  • immagini di un crocifisso
  • militari ai piedi del monumento ai caduti a Redipuglia
  • titolo: "Fine del proemio"
  • titolo: "Parte Prima. In viaggio per il Friuli"
  • didascalia: "Aquileia. Fondata nell'anno 181 avanti Cristo fu un emporio ricchissimo dove...le Razze più lontane dell'Impero si fusero più che nella stessa Roma. La Galleria lapidaria..."
  • immagini della galleria lapidaria
  • didascalia: "...e due sale del museo Archeologico"
  • immagini delle sale del Museo Archeologico
  • la statua di Navarca
  • alcune persone visitano resti romani
  • didascalia: "O Aquileia, donna di tristezza, sovrana di dolore, tu serbi le primizie della forza nei tumili di zolle, all'ombra dei cipressi pensierosi. Custodisci nell'erba i morti primi...Gabriele D'Annunzio ('Cimitero degli Eroi')"
  • immagini di un cimitero, probabilmente il cimitero degli eroi nei pressi della Basilica
  • didascalia: "Da Aquileia a Grado attraverso il Natissa: Solca ansando il naviglio la laguna...Giuseppe Silero ('Laguna di Grado')"
  • immagini di una barca a vela che solca le acque del fiume Natissa
  • didascalia: "Fra gli umili pescatori...i ga il cor pien de fede do brazzi per vogar e per pescar la rede (canto popolare)"
  • un pescatore ripara una rete
  • didascalia: "Grado. El gno paese belo [...]ra sieio e mar par un castello in aria; [...]torno d'elo sol e stele fa la luminaria (Biagio Marin) Grado"
  • riprese dal mare di Grado
  • motoscafo in movimento
  • riprese da un motoscafo in movimento
  • riprese da un'automobile in movimento di una strada costeggiata da muri di recinzione
  • didascalia: "Dalle Alpi al mare il lavoro innalza il suo inno possente: il cantiere navale di Monfalcone"
  • immagini dei cantieri navali di Monfalcone
  • nave in costruzione
  • riprese dall'alto di Gorizia
  • il castello
  • p.p. del leone di San Marco collocato sopra ad una porta
  • la chiesetta di Santo Spirito
  • didascalia: "Nel Cimitero degli Eroi di Gorizia...Santa Gorizia i nostri morti sognano dentro i tuoi Cimiteri...Vittorio Locchi ('La Sagra di Santa Gorizia')"
  • immagini del cimitero
  • didascalia: "Plezzo nell'alta valle dell'Isonzo"
  • immagini di Plezzo
  • didascalia: "Cividale. La latina 'Forum Julii' (da cui il nome di 'Friuli') fu l'erede di Aquileia"
  • il ponte del diavolo di Cividale
  • rapide
  • didascalia: "...essa conserva due splendidi monumenti del periodo barbarico: il mirabil fiore di S. Maria in Valle..."
  • interno dell'oratorio di Santa Maria in Valle nota come Tempietto Longobardo
  • didascalia: "...ed il Battistero di Callisto (sec. VIII)"
  • immagini del Battistero di Callisto
  • didascalia: "La 'Messa dello Spadone' d'origine medioevale, si svolge per l'epifania ogni anno nel Duomo di Cividale"
  • p.p. dell'Evangeliario, codice del XV secolo
  • p.p. della spada appartenuta al Patriarca Marquardo di Randeck
  • p.p. dell'elmo piumato indossato dal diacono durante la cerimonia
  • didascalia: "In tre tempi il Diacono impartisce la benedizione al popolo, con la spada protesa"
  • alti prelati indossano paramenti per la cerimonia sul sagrato di una chiesa, uno di loro indossa l'elmo e ha nella mano sinistra l'Evangelario e nella destra la spada
  • il prelato benedice con la spada
  • didascalia: "Il Chiostro delle Orsoline ci riconduce in pieno settecento..."
  • tre uomini attraversano il chiostro del Monastero delle Orsoline in abiti settecenteschi
  • didascalia: "...mentre il giardino della Chiesa di S. Francesco, ci riconduce in pieno ottocento"
  • alcune persone vestite in abiti settecenteschi si incontrano e si salutano nel giardino di San Francesco
  • didascalia: "Pordenone. 'Porto Naonis' è un fiorente centro industriale"
  • immagini di Pordenone, spicca il Duomo di San Marco
  • il campanile del duomo
  • didascalia: "Udine. Il marmoreo ricamo della Piazza Contarena"
  • la loggia di San Giovanni e la Torre dell'Orologio
  • la loggia del Lionello ripresa dalla loggia di San Giovanni
  • la statua della Libertà e un'altra imponente statua al centro della piazza
  • un particolare della loggia del Lionello
  • scalinata nella piazza vicino alla statua della Libertà
  • didascalia: "La loggia Comunale"
  • immagini della loggia del Lionello
  • didascalia: "La torre dell'Orologio"
  • immagini della torre dell'Orologio
  • particolare della torre, il leone di San Marco
  • didascalia: "Il Castello è opera di Giovanni Fontana"
  • tre persone percorrono la salita che collega piazza della Libertà con il Castello
  • immagini del Castello
  • la torre dell'Orologio ripresa dal Castello
  • didascalia: "Le porte e le mura veneziane"
  • immagini di porte
  • didascalia: "La Serenissima. La gente del Contado Friulano, seguendo una remota usanza, reca i doni della terra al veneto Luogotenente..."
  • alcune persone in abiti d'epoca evocano una cerimonia del passato
  • didascalia: "...il quale si compiace poi di assistere alla esecuzione dell'antica danza friulana 'le tortorele'"
  • alcune persone eseguono una danza in abiti d'epoca ai piedi di una scalinata (probabilmente del Castello)
  • degli uomini accompagnano le danze
  • didascalia: "La Villa dell'ultimo Doge Lodovico Manin a Passariano, dove Napoleone impose all'Austria il trattato di Campoformio (1797)"
  • immagini di Villa Manin a Passariano
  • didascalia: "Gemona. Bella Gemona Candida sul lento declivio de la verde Alpe adagiata il tuo capo fantastico di fata coronano le rupi e bacia il vento. Giuseppe Ellero ('A Gemona')"
  • immagini di Gemona
  • il duomo
  • il Palazzo Comunale
  • didascalia: "La lavorazione artistica del legno vanta a Gemona una tradizione secolare"
  • due donne confezionano cornici
  • una donna confeziona una sedia con i braccioli
  • mobili e oggetti sacri di legno
  • didascalia: "Venzone. Su su Vanzon Venzone Su i fideli e ben furlani Su legittimi italiani (canzone popolare contro i tedeschi del 1509)"
  • Palazzo Comunale di Venzone
  • particolare della torretta dell'orologio con il leone di San Marco
  • porta con rilievi
  • porta San Genesio
  • didascalia: "1948 La bandiera d'Osoppo, medaglia d'oro"
  • un anziano garibaldino impugna la bandiera di Osoppo
  • didascalia: "I mosaicisti dello Spilimberghese sono celebri in tutto il mondo per la loro scuola"
  • operai intenti a confezionare mosaici
  • titolo: "Fine della Prima Parte"
  • titolo: "Parte Seconda. Il Friuli nella grazia dei suoi costumi"
  • didascalia: "Il focolare è l'ara in cui i Friulani ritrovaron sempre sé stessi. Per un lungo anno, durante l'invasione nemica, esso fu spento..."
  • una donna osserva la legna che brucia in un camino
  • didascalia: "...ma dopo l'invocata liberazione la fiamma s'aderse più viva"
  • una donna prende da una pentola sul fuoco un po' di minestra e si appresta ad imboccare un bimbo in braccio ad un'altra donna
  • una donna è intenta a cucinare mentre un'altra lavora a maglia
  • didascalia: "All'aspetto le donne hanno ripreso serene l'ago, il fuso e la calza..."
  • una donna al lavoro con il fuso
  • donne al lavoro con l'arcolaio
  • didascalia: "...mentre la chiesa e la casa formano un unico inscindibile culto nel cuore della gente friulana"
  • immagini di una chiesetta
  • una donna torna a casa con una cesta sulle spalle
  • processione religiosa
  • didascalia: "'Mandi! Mandi!' è il caratteristico saluto friulano, derivato dal latino 'mane diu'"
  • alcune donne che passano sotto ad un arco salutano un gruppo di donne affacciate ad una loggia
  • una contadina porta sulle spalle una cesta probabilmente piena di fiori
  • alcune contadine camminano trasportando nelle ceste sulle spalle delle piante
  • una donna fa saltare su una cesta i chicchi di qualche cereale
  • trasporto di fieno con carretti
  • didascalia: "Il Friulano conserva con patriottico orgoglio il glorioso cappello alpino, ed attende alle opere pacifiche e rudi, nei luoghi stessi dove fu in armi"
  • un taglialegna abbatte un albero
  • un gruppo di taglialegna abbattono alcuni alberi
  • didascalia: "La fanciulla friulana serba intatta la grazia dei suoi canti e dei suoi costumi tradizionali"
  • un gruppo di ragazze cammina vicino ad un bosco
  • ragazze in abiti tradizionali
  • donna seduta sotto ad un albero
  • alcune ragazze raccolgono fiori
  • ragazze sedute su un prato
  • didascalia: "Nei cortili e sull'aia si danza la Furlana così cara al Papa Pio X"
  • un gruppo di strumentisti e danzatori passa sotto ad un arco
  • alcune persone danzano
  • didascalia: "Nozze Friulane. La sposa esce dalla casa paterna"
  • didascalia: "Aviano, Udine. Le caratteristiche nozze friulane. Sposi si recano alla chiesa. R-Dec-L-III-IV-MCMXXVI-A-V"
  • folla in attesa nel cortile di una casa
  • la sposa esce di casa e una donna le lega un fazzoletto sul capo
  • alcune persone bevono
  • il corteo nuziale si mette in moto
  • il corteo danzante si dirige verso la porta del Castello a Castello d'Aviano
  • il corteo passa sotto la porta, sullo sfondo si scorge la chiesa parrocchiale
  • il corteo entra nella chiesa di San Gregorio
  • didascalia: "Le danze continuano fino all'uscita dalla chiesa"
  • danze caratteristiche davanti alla chiesa di San Gregorio
  • il corteo nuziale esce dalla chiesa
  • folla festante
  • una donna offre il vino agli sposi e lancia il pane alla folla
  • gli sposi brindano
  • didascalia: "Tornati a casa il cantastorie invita a più riprese 'Cara comare co la man d'arzento Ciapola per la man, ménela drento' mentre continuano le danze"
  • un uomo canta accompagnato da un gruppo di archi
  • danze all'aperto
  • quattro bambine danzano in cerchio
Top