Altre produzioni straniere

Liberazione d'Italia

data: 1944; 1945; luglio 1944; 4 agosto 1944; agosto 1944; ottobre 1944; 4 febbraio 1945; aprile 1945; maggio 1945; 2 maggio 1945; giugno 1945; 12 giugno 1945

durata: 1'40''13''

colore: b/n

codice filmato: D047401


data: [1944-1945]

Il filmato, composto di sequenze girate da cameraman britannici AFPU (Army Film and Photographic Unit) - divisione facente parte del Ministry of information britannico -, mostra vari momenti della lotta partigiana e della liberazione d'Italia tra 1944 e 1945

  • Italia - Nord Est
  • in un un campo di calcio posto al limitare di un paese sono radunati gruppi di partigiani
  • su un lato del grande prato è montato un palco su cui sventola la bandiera italiana
  • sfila un gruppo di partigiani con una bandiera italiana
  • arrivano gruppi di partigiani e si radunano nello spiazzo
  • i partigiani attendono in fila
  • mettono a terra i fucili
  • arrivano ufficiali britannici
  • soldati inglesi e neozelandesi schierati presentano le armi all'arrivo degli ufficiali
  • gli ufficiali li passano in rassegna
  • alti ufficiali (tra cui un ufficiale scozzese e un ufficiale italiano) passano in rassegna i gruppi di partigiani
  • gli ufficiali salgono sul palco e pronunciano dei discorsi parlando a dei microfoni
  • sul palco parla un alto ufficiale italiano vicino cui c'è il comandante partigiano Barbato (Pompeo Colajanni) delle Brigate Garibaldi
  • un folto gruppo di soldati sta su una linea ferroviaria nei pressi della stazione di una città (forse Trieste)
  • in una strada di Trieste davanti a un portone e delle saracinesche chiuse è parcheggiato un rimorchio con sopra una automobile nera e due persone sedute sulla sponda
  • il camion cui è attaccato il rimorchio è pieno di masserizie
  • strade e palazzi della città
  • passa un tram con il numero 8
  • per la strada passano carretti trainati da cavalli pieni di masserizie
  • su un muro un ragazzo sta cancellando una scritta in slavo inneggiante a Tito
  • un assembramento di persone che discutono vivacemente
  • gruppi di partigiani con bandiere italiane e neozelandesi si preparano a sfilare in città (2 maggio 1945)
  • sfilano per le strade, alcuni sono portati in trionfo
  • tripudio di folla con bandiere italiane, inglesi e neozelandesi
  • zona gremita di folla vicino al porto
  • da una loggia sventola la bandiera con il giglio di Trieste
  • una bandiera partigiana è stata issata in cima al palazzo del Governo
  • due partigiani mettono una bandiera italiana davanti al portone del palazzo
  • tutti battono le mani e sventolano le bandiere con grande entusiasmo
  • panoramica sulla piazza stracolma
  • partigiani arrivano su dei camion
  • sopra il portone del palazzo del Municipio viene issata la bandiera italiana
  • piazza dell'Unità d'Italia gremita
  • vengono sventolate anche bandiere americane ed inglesi
  • gruppi di partigiani entrano nella piazza portando le loro bandiere
  • nella piazza c'è un grande ufficio dell'agenzia CIT viaggi
  • donne alle finestre di un palazzo sventolano le bandiere italiana ed inglese
  • bandiere italiana ed americana vengono issate in cima alla torre del palazzo del Municipio
  • panoramica della piazza
  • una fila di camion militari percorre il lungomare
  • i camion entrano in città accolti dall'entusiasmo della folla
  • un uomo innalza un cartello con su scritto Welcome Liberators
  • sul muro di un palazzo targa dell'Ufficio distribuzione farine UDIFA con scritto il numero di telefono
  • il Canale grande di Trieste con la chiesa di Sant'Antonio sullo sfondo
  • sul lato del canale davanti ad un portone uomini scaricano sacchi di farina da un camion
  • in cima all'entrata si legge la targa "SAPAC - SA panificatori - acquisti collettivi - deposito farine"
  • strade di Trieste con bandiere italiane
  • la sede del Credito Italiano con bandiere italiana, americana e neozelandese
  • la sede della Banca Commerciale con grande bandiera italiana
  • compare la scritta It2 12.6.45
  • il palazzo del Governo con bandiera partigiana
  • un soldato inglese fa la guardia fuori insieme ad un partigiano
  • soldati britannici tirano fuori mobilia da un camion
  • nello spiazzo davanti a San Giusto picchetto di inglesi
  • soldati britannici schierati mentre su un lato di una piazza suona una banda militare
  • il direttore della banda
  • palazzo su cui sventola la bandiera inglese e con soldati schierati davanti
  • sulla facciata del palazzo ci sono scritte inneggianti a Tito e Stalin e falci e martello disegnate, ci sono anche scritte non decifrabili
  • soldati alleati sfilano per le vie di Trieste
  • sfila la banda
  • banda, soldati e partigiani passano attraverso una grande cancellata ed entrano in un parco
  • il corteo si dirige fuori città
  • grande spiazzo in cui si radunano tutti
  • spiazzo davanti ad un palazzo in cui si radunano i partigiani
  • arriva un'automobile
  • davanti ad un monumento ai caduti un comandante inglese parla alla folla
  • parla poi un comandante partigiano con un fucile a tracolla e dà le istruzioni per la consegna delle armi
  • partigiani armati ai bordi della piazza
  • tra di essi ci sono anche delle donne
  • i partigiani si mettono in fila e consegnano le armi all'esercito inglese
  • gli ufficiali inglesi controllano le armi e le mettono su un camion (giugno 1945)
  • fine rullo
  • in uno spiazzo in una zona montuosa è disposto un palco in cui sono alti ufficiali alleati
  • truppe inglesi sfilano davanti al palco
  • sul palco è presente il gen. Clark
  • sempre nella zona di Trieste una collina con un campanile che si intravvede
  • il fianco della collina è pieno di gente che si assiepa fino ai bordi della strada
  • alti ufficiali accompagnano il generale McCreery [comandante della VIII armata britannica] e passano in rassegna le truppe alleate, è presente anche il comandante partigiano Barbato
  • di fronte sono schierati gruppi di partigiani con bandiere italiane
  • [alcuni degli ufficiali alleati sono gli stessi che sono comparsi all'inizio del filmato]
  • gli ufficiali sono in piedi su un palco ai piedi della collina
  • sul palco ci sono le bandiere italiana, americana e inglese
  • McCreery tiene un discorso
  • folla di partigiani ascolta
  • arriva un reparto scozzese con cornamuse e tamburi, procede tra due ali di folla
  • gli scozzesi camminano con passo ritmato suonando gli strumenti
  • quelli che suonano i tamburi compiono evoluzioni con le bacchette
  • McCreery, sceso dal palco, passa in rassegna i partigiani schierati
  • si sofferma a scambiare qualche parola con alcuni di loro, li saluta, gli stringe la mano
  • i partigiani sfilano davanti ad un palazzo su cui campeggia la scritta Allied Police Headquarters
  • alla loggia sono appese le bandiere italiana, americana ed inglese
  • McCreery e gli ufficiali alleati salutano militarmente la sfilata
  • sfila una gruppo di donne partigiane
  • passa un battaglione di partigiani con la loro bandiera
  • ai piedi della scalinata del palazzo del quartier generale sono schierati soldati inglesi e un cannone
  • gli ufficiali alleati visti da dietro
  • scozzesi suonano le cornamuse e i tamburi
  • grande piazza a Cuneo con al centro un monumento (aprile 1945)
  • sulla piazza c'è una sede R.A.C.I.
  • arrivano le formazioni partigiane
  • sfilano portando le loro bandiere e bandiere italiane
  • portano al collo fazzoletti di colore chiaro
  • un gruppo di donne partigiane con una bandiera
  • partigiani schierati sulla piazza
  • comandanti partigiani e civili sono in prima fila ed assistono alla celebrazione di una messa
  • l'altare è allestito all'aperto su un lato della piazza
  • il sacerdote celebra la messa assistito da un partigiano
  • cartello con scritta "Sgt. Jessiman - It. 16 - Date /44 - Roll N° "
  • in un bosco del Cuneese un partigiano con fazzoletto chiaro al collo sta svolgendo una corda
  • ne lancia una cima sopra il ramo di un albero
  • ne fissa un capo all'albero e trascina la corda con sè
  • ai piedi dell'albero il partigiano allestisce una attrezzatura ricetrasmittente utilizzando la corda
  • regola le manopole
  • con in testa una cuffia trasmette dei dati leggendo da un blocco di appunti che ha accanto
  • un camion entra in un magazzino di rifornimento alleato che si trova presumimilmente a ridosso della linea gotica
  • il magazzino è pieno di contenitori cilindrici di metallo che sono impilati gli uni sugli altri
  • il camion fa manovra e si posiziona per essere caricato con i contenitori
  • dei soldati provvedono a caricare il camion
  • il camion carico esce dalla zona di rifornimento
  • tre soldati sono in piedi sul rimorchio
  • foglio di carta inserito in un anello di ferro attaccato ad un muro su cui c'è la scritta "IT 16"
  • dei soldati inglesi a dorso nudo stanno preparando i contenitori da paracadutare
  • ci mettono dentro scatolette di cibo, sigarette, sacchetti di tè, caffè, zucchero (le scritte sulle confezioni sono in inglese)
  • il bidone pieno viene chiuso con il suo coperchio
  • un contenitore cilindrico viene chiuso con le cerniere da due soldati
  • sopra gli viene stampigliata la scritta "STD - Ration"
  • compare di nuovo la scritta "IT 16"
  • soldati inglesi sistemano una valigetta con una ricetrasmittente e la mettono dentro un grande sacco
  • altri soldati riempiono i contenitori cilindrici di armi
  • un soldato segna su un blocco le armi che vengono messe dentro i cilindri
  • i contenitori vengono caricati su un camion che si dirige ad una pista aerea
  • lì vengono caricati su un aereo inglese
  • partigiani fra le montagne del Cuneese segnalano la zona di lancio dei rifornimenti con dei fuochi
  • l'aereo sorvola la zona e lancia i rifornimenti
  • i contenitori paracadutati
  • i rifornimenti arrivano a terra
  • dall'aereo si lancia anche un soldato
  • atterra
  • si sgancia dal paracadute e saluta i partigiani che lo accolgono stringendogli la mano
  • arriva un'auto che lo preleva e si allontana, l'auto è coperta con una bandiera inglese
  • gruppo di case nella zona delle Langhe vicino cui atterrano i rifornimenti
  • i partigiani arrivano a prelevare i contenitori
  • altri rifornimenti vengono lanciati
  • i partigiani corrono a raccoglierli
  • un partigiano arrotola un paracadute
  • i paracadute vengono recuperati ed allineati sul prato
  • tra i partigiani ci sono anche delle donne
  • l'aereo si allontana
  • sul prato arriva un camion per caricare i rifornimenti
  • fine rullo
  • partigiani nelle montagne probabilmente sopra Alba si preparano per battaglia (ottobre 1944)
  • caricano mitragliatrici
  • sono presenti anche soldati britannici
  • cominciano a sparare
  • compare di nuovo il cartello con scritta "Sgt. Jessiman - It. 16 - Date /44 - Roll N°... "
  • partigiani sparano
  • un partigiano con un mozzicone di sigaretta in bocca mitraglia le postazioni nemiche
  • un altro partigiano osserva la città con il binocolo
  • la città vista da lontano
  • un gruppo di partigiani dietro una casa è radunato attorno ad una ricetrasmittente cui uno di loro sta parlando
  • uno dei partigiani ha un cappello da alpino ed un altro una benda nera su un occhio
  • quello con il ricevitore in mano detta qualcosa ad un compagno che lo scrive su dei fogli
  • compare di nuovo il cartello con scritta "Sgt. Jessiman - It. 16 - Date /44 - Roll N° "
  • partigiani che mitragliano dalle colline intorno alla città
  • un soldato tiene in mano il cartello con la scritta di cui sopra
  • case e strade di un paese nella zona di Cuneo, molto probabilmente Castino
  • i partigiani percorrono le strade della città portando una bara
  • su un palazzo c'è un cartello che indica la direzione per Alba e per Torino
  • il corteo è preceduto da un sacerdote dietro cui sfila un partigiano con la bandiera italiana abbrunata
  • il corteo funebre è seguito anche da soldati inglesi che procedono con lento passo ritmato
  • si vedono l'insegna di una macelleria e quella della trattoria Roma
  • il corteo funebre si avvia fuori del paese
  • donne portano cuscini e mazzi di fiori
  • uomini portano corone di fiori
  • nel cimitero davanti alla cappella della famiglia del caduto si svolge la cerimonia funebre
  • i soldati sparano in aria con le pistole
  • la bara viene tumulata
  • un soldato tiene in mano il cartello con la scritta "Sgt. Jessiman - It. 16 - Date /44 - Roll N° "
  • gruppi di partigiani sono in attesa nella piazzetta del paese in cui c'è un monumento ai caduti
  • puliscono e sistemano le armi
  • il paese fra le colline
  • tre soldati inglesi paracadutati nella zona in aiuto ai partigiani salgono verso la montagna portando armi in spalla
  • una postazione partigiana con un mitra
  • un partigiano scruta con un binocolo il paesaggio sottostante
  • zona delle Langhe (nei pressi di Vesime)
  • un gruppetto di partigiani conversa e sorride in una pista aerea allestita in un campo
  • uno di loro ha un occhio ferito e indossa degli occhiali scuri
  • stanno accanto ad un piccolo aereo inglese, il Lysander
  • arriva un camioncino che trasporta un ferito
  • il ferito, su una barella di fortuna, viene trasferito sull'aereo che decolla
  • le immagini tornano alla piazza di Cuneo
  • il sacerdote parla dall'altare
  • al fianco dell'altare ci sono le bandiere inglese ed americana
  • i partigiani schierati sulla piazza
  • in prima fila c'è il comandante partigiano di unità garibaldine Aldo Gastaldi (detto Bisagno)
  • partigiani sfilano nella piazza accompagnati dall'entusiasmo della folla
  • compare di nuovo il cartello con la scritta "Sgt. Jessiman - IT 16 - Date /44 - roll. n° "
  • nella zona delle Langhe una zattera su un fiume trasporta due cavalli ed un carro con delle botti
  • sul fiume c'è un'altra imbarcazione
  • sulla riva è ferma un'auto con delle persone intorno
  • cavalli e carretto vengono fatti scendere sull'altra riva
  • due sacerdoti ed alcuni contadini attendono sulla riva del fiume
  • arriva un'auto con la bandiera inglese sul tetto
  • attraverso delle assi l'auto viene caricata sulla zattera
  • l'auto arriva dall'altra parte
  • presso Vesime dei partigiani sono al lavoro e spianano un campo per costruire un aeroporto di fortuna
  • con le vanghe spianano il terreno
  • un partigiano guida due buoi che trascinano un rullo per spianare la terra
  • un altro partigiano guida un carretto con un rullo trascinato da un cavallo bardato con una bandiera italiana
  • un altro partigiano dirige il lavoro
  • [si tratta delle formazioni partigiane del comandante Mauri]
  • fra le montagne del Cuneese alcuni partigiani stendono su un prato un paracadute come segnale per gli aerei alleati
  • preparano anche dei mucchi di paglia con cui fare dei fuochi di segnalazione
  • poco più in là due di loro stanno in ascolto ad una ricetrasmittente
  • fine rullo
  • dei soldati inglesi caricano un cannone
  • uno di loro parla ad un telefono da campo
  • una carro armato transita per una strada di campagna
  • un gruppo di prigionieri tedeschi cammina a piedi
  • il gruppetto è condotto da un soldato inglese
  • passa per la campagna
  • giunti ad un paese i prigionieri vengono smistati
  • Sforza entra in un palazzo a Roma
  • entrano altri uomini politici
  • soldati inglesi con una jeep in una strada di campagna probabilmente in Toscana
  • un mezzo dell'artiglieria inglese corre per una strada di collina verso Cortona (luglio 1944)
  • arriva a Cortona
  • altri carri inglesi alleati arrivano nei pressi della cittadina
  • due partigiani vanno incontro ai soldati inglesi, salgono sul carro e gli stringono la mano
  • un soldato inglese offre delle sigarette ai partigiani
  • i due le prendono, le annusano e se le accendono
  • tirano le prime boccate con grandi espressioni di piacere
  • le macerie della città
  • gruppi di persone sono per le strade e aspettano gli alleati
  • arriva una jeep di soldati inglesi salutata con calore
  • i soldati si fermano a salutare la popolazione
  • un italiano stringe la mano ad un soldato inglese, parlano insieme
  • la gente per le strade insieme ai soldati
  • continuano ad arrivare mezzi alleati
  • sulla loggia del Palazzo Comunale delle ragazze hanno esposto bandiere un uomo versa del vino bianco su un calice di vetro ad un soldato inglese per un brindisi
  • in una osteria una tavolata di partigiani festeggia la liberazione con canti e vino
  • un gruppo di prigionieri tedeschi, alcuni sono feriti e con calzature malmesse o sandali rimediati
  • scortati da partigiani attraversano una piazza
  • mezzi militari alleati tentano di attraversare un fiume
  • compare un cartello con la scritta "IT 21 - Sgt. Currey - Roll 27"
  • partigiani reggono una corona di fiori
  • un uomo in abiti civili sistema il nastro con la scritta sulla corona
  • partigiani partecipano alla cerimonia funebre
  • al passaggio delle bare presentano le armi, salutano con il pugno chiuso, alzano la bandiera italiana
  • il corteo funebre è preceduto da due partigiani che portano la bandiera del battaglione d'assalto Garibaldi "Arno"
  • al corteo è presente un drappello di soldati inglesi
  • sfilano le bare
  • il corteo si ferma nel piazzale di un cimitero
  • le bare vengono messe a terra mentre partigiani e soldati gli rendono l'estremo saluto
  • un soldato tiene in mano un cartello con la scritta "IT 21 - Sgt. Currey - Roll 28"
  • 4 agosto 1944
  • le macerie di Firenze con un soldato inglese con una macchina fotografica al collo
  • palazzi distrutti dai bombardamenti
  • tra le macerie soldati inglesi
  • italiani camminano in fila indiana tra le macerie e portano sulle spalle sacchi di farina
  • l'esterno di Ponte Vecchio risparmiato dai bombardamenti
  • via dei Calzolai
  • piazza del Duomo, Santa Maria del Fiore, la cupola del Brunelleschi, il campanile di Giotto, si intravede un pezzo di Battistero
  • cartello con la scritta "IT 21 - SGT. Currey - Roll 29"
  • ponti distrutti sull'Arno
  • gente nelle strade e in una piazza applaude ai soldati che fanno le riprese
  • soldati inglesi caricano un cannone
  • strade di Firenze
  • da una finestra a riquadri di vetro si vede una stazione ferroviaria
  • soldati inglesi e partigiani camminano lungo un muro
  • alla fine del muro si accucciano a terra a controllare prima di attraversare uno spazio aperto
  • si rifugiano dentro una casa diroccata
  • partigiani avanzano camminando nei pressi di un monumento ai caduti
  • corrono con circospezione vicino ai portici di una strada deserta
  • sul muro ci sono delle scritte non decifrabili
  • un soldato piazzato ad un mitra dietro il vetro rotto di una finestra
  • [queste immagini sono molto sfocate]
  • la faccia di un giovane partigiano con un pizzetto, basco in testa e fucile in spalla
  • i soldati britannici costruiscono un ponte Bailey sull'Arno
  • un giovane soldato di colore sul ponte con una trave in spalla
  • un soldato con occhiali di protezione salda delle assi
  • inglesi sul ponte
  • dal Bailey si vede Ponte Vecchio
  • panoramica del Bailey
  • gruppo di persone davanti a quella che sembra l'entrata di una villa
  • sono presenti anche militari
  • le persone conducono dei muli e degli asini
  • colonna di soldati inglesi lungo una strada di campagna
  • giorno piovoso a Firenze
  • in una strada camionetta della M.P. circondata da un folto gruppo di persone su cui viene fatta salire una collaborazionista con i capelli tagliati cortissimi
  • la gente si accorge delle riprese e fa cenni di saluto
  • la camionetta si parcheggia in una piazza
  • la collaborazionista scende scortata dalla M.P. e da un partigiano
  • si dirigono verso l'entrata di un palazzo su cui compare la scritta "71° Garrison"
  • la donna, il partigiano e il membro della Military Police si mettono in posa davani al portone per farsi fotografare
  • risalgono tutti sulla camionetta della M.P. che passa per Piazza della Signoria
  • entrano in un palazzo su cui compare la targa FSS
  • un bambino in divisa della M.P. sta in mezzo ad un grande viale e dirige il traffico
  • un gruppo di persone sta intorno ad una camionetta della M.P. vicino cui sono il bambino ed un altro militare
  • il bambino cammina per la piazza dando la mano ad una bambina con un grande fiocco in testa
  • bambino e militare dirigono il traffico
  • un gruppo di partigiani cammina per la piazza
  • un soldato tiene in mano un foglio con una scritta indecifrabile
  • un gruppo di partigiani armati in una zona di montagna
  • tra di loro c'è un prete con un'arma in spalla
  • uno di loro tiene in mano una grande bandiera italiana
  • si mettono in posa in gruppo per farsi riprendere
  • un partigiano con mitra al collo e granate appese alla cintura
  • un partigiano indica al prete qualcosa cha ha visto con un binocolo
  • giovani paritigiani si accendono delle sigarette
  • un gruppo di prigionieri tedeschi su un camion della M.P.
  • fine rullo
  • Bonomi ed un altro deputato con Arrigo Boldrini e altri partigiani italiani in Emilia Romagna (1945)
  • Bonomi stringe la mano ai partigiani
  • visita un cimitero di caduti soffermandosi davanti alle tombe
  • è accompagnato da soldati italiani
  • lapide con su scritto "Caddero per l'Italia - 1945"
  • cartello con la scritta "Sgt. Frost - IT 32"
  • aereo inglese in fase di atterraggio
  • dall'aereo scende Bonomi
  • soldati italiani in marcia
  • mucchio di elemetti tedeschi e fucili
  • partigiani su camion entrano a Milano (maggio 1945)
  • portano bandiere italiane e innalzano cartelli inneggianti alla lotta partigiana
  • in un camion ci sono le donne partigiane che portano un cartello con su scritto "W i gruppi delle donne"
  • tutti si radunano in una grande piazza nei pressi del complesso monumentale del cimitero
  • avanza un gruppetto che porta una corona di alloro
  • un altro gruppetto di partigiani avanza portando un gonfalone ed una bandiera italiana
  • nella piazza arrivano una serie di carri funebri
  • il passaggio delle bare tra ali di folla
  • sulla piazza sono schierati numerosi carri
  • i camion con i partigiani ed i carri funebri si dirigono verso il cimitero monumentale
  • la facciata della chiesa del cimitero
  • sulla grande scalinata sono radunate le persone, i soldati, i partigiani e i sacerdoti in attesa dei carri
  • nel grande spiazzo davanti al complesso monumentale arrivano man mano gruppi di persone
  • di notte in una strada della città una coppia sta parlando con un militare inglese
  • una camionetta della Military Police avanza lentamente lungo un muro, è seguita da una colonna di soldati italiani che portano una bandiera italiana
  • seguono carretti trainati da cavalli, sempre guidati da soldati, pieni di masserizie
  • in un parco cittadino sono radunati molti soldati a piedi e su camion
  • un soldato regge un cartello con la scritta IT 5
  • camion pieni di soldati circolano per la città
  • un soldato regola il traffico dei camion militari
  • grande folla nel parco
  • i soldati stanno seduti per terra, in piedi, arrampicati sugli alberi
  • al centro del raduno c'è uno spiazzo vuoto in cui arriva una camionetta da cui vengono scaricati dei contenitori
  • Bologna (aprile 1945)
  • gruppi di partigiani (tra cui molte donne) sfilano davanti ad un basso palco su cui sventolano le bandiere inglese, americana ed italiana
  • portano al braccio una fascia bianca
  • folla plaudente al loro passaggio
  • una banda di bersaglieri suona davanti ad un camion con la scritta PWB - CPT
  • davanti al palazzo del Podestà su Piazza Maggiore sfilano partigiani
  • sfila un partigiano mutilato su una carrozzella portata da due donne
  • i partigiani vanno a consegnare le armi nelle mani della M.P.
  • i fucili accatastati su una camionetta della M.P.
  • i partigiani sono radunati nella grande piazza
  • gente dai balconi li applaude
  • i partigiani sfilano e consegnano le armi
  • davanti al Palazzo Comunale è allestito un basso palco con ufficiali alleati e con le bandiere inglese americana e italiana
  • arrivano i partigiani del Battaglione Tampellini di San Giorgio di Piano [comune in prov. di Bologna]
  • in prima fila un partigiano cammina zoppicando appoggiandosi ad un bastone
  • arrivano altri gruppi di partigiani
  • tra di essi un ragazzino con un fucile in mano ed una grande bandiera italiana
  • tutti procedono alla consegna delle armi
  • le armi nella camionetta
  • sul palco un comandante inglese legge un discorso
  • la folla ascolta
  • vengono consegnati degli attestati onorifici
  • i partigiani schierati su Piazza Maggiore
  • la camionetta con i bersaglieri attraversa lentamente la piazza tra il plauso della folla
  • una sede dell'UNPA con una bandiera italiana
  • dal portone esce il generale Clark
  • due partigiani in montagna mentre aprono delle scatolette di cibo e lo mangiano
  • Piazza San Marco a Venezia (aprile 1945)
  • sulla piazza sono schierati soldati inglesi e neozelandesi
  • sulla piazza è allestito un basso palco su cui si trovano un comandante britannico, ufficiali dell'esercito britannico e dirigenti civili
  • la piazza è decorata a festa con grandi piante e fiori
  • sfilano carabinieri con il gonfalone di San Marco
  • un fotografo scatta foto alle persone sul palco
  • cominciano a sfilare le formazioni partigiane
  • la basilica di San Marco sullo sfondo
  • i partigiani sfilano salutati militarmente dai soldati sull'attenti
  • la folla ai lati della piazza accoglie con entusiasmo i partigiani
  • sul palco vengono letti dei discorsi
  • parla il generale inglese
  • la gente applaude
  • tra la folla cartelli inneggianti alla lotta partigiana
  • alcune scritte: "Cercansi fascisti perduti di vista"; "Il popolo di Venezia chiede giustizia"; un cartello chiede vendetta per i morti di Venezia
  • la piazza imbandierata e stracolma di folla
  • sul palco si avvicendano partigiani cui vengono consegnati attestati al valore
  • sfilano i soldati inglesi
  • fine rullo
  • partigiani in una zona coperta di neve probabilmente nell'Appennino Emiliano (fine 1944)
  • una camionetta incastrata nella neve viene tirata su con grande sforzo dai partigiani
  • in una zona di campagna della pianura romagnola un gruppo di partigiani sta intorno ad uno di loro che, sdraiato sulla neve, punta il fucile e spara
  • altri partigiani a terra mentre sparano
  • i partigiani si trovano sulla riva di un fiume, probabilmente il Senio
  • arrivano dei partigiani su una imbarcazione che viene guidata con una pertica
  • approdano ad una riva del fiume accolti dal resto del gruppo
  • in uno spiazzo erboso sono disposti allineati dei cadaveri (si tratta molto probabilmente di una località dell'Emilia a fine 1944)
  • un gruppetto di parenti li osserva per il riconoscimento
  • [le immagini sono molto sfocate]
  • azione di guerra condotta con un lanciafiamme
  • compare un cartello con la scritta Sgt. Jessiman - IT 16 - Date .../44 - Roll. n°..."
  • il gen. Clark arriva con una camionetta della M.P. a visitare la zona del fronte nella pianura romagnola
  • lo accoglie il gen. Wladyslaw Anders [capo del 2° corpo d'armata polacco, aggregato all'VIII armata britannica]
  • è presente il gen. Bernard Freyberg [comandante della divisione neozelandese, aggregata all'VIII armata britannica]
  • parlano tra di loro
  • i generali si dirigono verso una baracca in cui entrano
  • Clark saluta altri ufficiali, tra cui scozzesi
  • strade di un paese
  • i generali stanno davanti ad un portone su cui c'è un cartello con la scritta 94 - Main ed una grossa freccia che indica l'entrata del palazzo
  • Clark e gli altri generali entrano in un'auto
  • Freyberg e Clark salgono su una altura e Freyberg indica a Clark la linea del fronte
  • Anders, Clark, Freyberg ed altri conversano davanti ad una casa di campagna
  • a Clark vengono presentati altri ufficiali con cui si intrattiene
  • Clark risale su un'auto e se ne va
  • compare un cartello con la scritta Sgt. Jessiman - IT 16 - Date .../44 - Roll. n°..."
  • portone di un comando generale con a guardia un soldato scozzese
  • escono generali alleati tra cui Freyberg, Clark, Anders
  • Clark fa il saluto militare
  • i generali scendono una scala
  • tra di essi è presente anche un generale italiano, probabilmente Clemente Primieri [comandante del gruppo di combattimento italiano Cremona che si aggrega all'VIII armata britannnica nei primi giorni del 1945]
  • si radunano ai piedi delle scale dove sono parcheggiate le loro auto
  • si vede un cartello con scritto "Solo vetture dei generali"
  • parlano tra di loro
  • si recano a visitare la linea del fronte
  • Clark con Freyberg, Anders ed altri ufficiali cammina lungo una strada di campagna
  • Clark con Anders osserva la campagna circostante
  • campi pieni di neve, in lontananza si scorge un piccolo gruppo di case
  • soldati inglesi appostati tra i filari
  • imbracciano fucili e si spostano con cautela da un punto all'altro della campagna
  • strisciano sulla neve
  • in un campo i soldati sterilizzano alcuni indumenti con una macchinetta a spruzzo
  • sulla piazza di un paese sono schierati abitanti e soldati
  • sul fondo della piazza è allestito un palco con le bandiere inglese ed americana
  • c'è anche una banda
  • [queste immagini sono molto sfocate]
  • sulla linea del fronte sul Senio dei soldati italiani del gruppo di combattimento Cremona riempiono di terra alcuni sacchetti per la difesa
  • li portano dentro una trincea
  • una fattoria nella campagna innevata, sempre nella zona del Senio
  • tra i campi scorre un fiume
  • sulla riva del fiume si intravedono alcuni partigiani
  • un campo di partigiani tra le colline
  • i partigiani scherzano e conversano tra di loro
  • uno si sta facendo il bucato ad un lavatoio
  • ride divertito
  • alcuni carri inglesi sono fermi davanti ad una casa di campagna
  • un soldato tiene in mano un cartello che non risulta leggibile
  • soldati tra le macerie di un paese della Romagna
  • carcasse di automobili
  • sulla riva del fiume c'è un cartello che invita ad usare la barca perchè la strada è interrotta
  • carrellata sulle case ridotte in macerie
  • carcasse di animali morti
  • ruote di carretti rovesciati
  • due navi in mezzo al mare
  • marinai su una nave da guerra
  • Freyberg con ufficiali e soldati inglesi in una zona di guerra
  • scruta con il binocolo
  • il principe Umberto accompagnato da un ufficiale italiano esce da una trincea nella zona del Senio
  • Umberto visita il fronte accompagnato da soldati italiani
  • davanti ad un casale si intrattiene con alcuni soldati
  • visita alcune zone controllate dall'VIII armata
  • lo accompagna un generale italiano, probabilmente Clemente Primieri
  • sale un mezzo blindato e prosegue la sua visita
  • arriva in un'altra zona
  • visita le varie zone di guerra
  • Umberto in mezzo ad un gruppo di soldati italiani nei pressi di alcune case di campagna
  • si intrattiene con i soldati
  • si dirige verso un casolare che è un quartiere generale partigiano
  • vicino alla casa sventola la bandiera italiana
  • si vede un cartello con su scritto "Partisan Tac HQ"
  • accompagnato da partigiani e da soldati italiani cammina per una strada di campagna
  • sale su una jeep salutando
  • Umberto con ufficiali italiani visita un cimitero di guerra
  • davanti al cimitero si intrattiene con gli abitanti del paese e si sofferma con una giovane donna in lutto
  • soldati italiani insieme ad Umberto in posa per una foto davanti alla casa con il cartello "Solo vetture dei generali"
  • [queste immagini sono molto sfocate]
  • compare un cartello con la scritta "A.F.P.U. - Sgt. Fox - IT 6"
  • dal portone di un palazzo in una città escono un generale britannico (forse Freyberg) ed un civile
  • una grossa auto li attende fuori
  • soldati inglesi schierati vengono passati in rassegna e salutati dal civile
  • Bonomi scende da una camionetta accompagnato da soldati italiani
  • da un'altra camionetta scende un altro uomo politico che accompagna Bonomi nella visita al fronte sempre nella pianura romagnola (si trovano in una grande pineta probabilmente nella zona di Ravenna) dove operano i soldati italiani aggregati all'VIII armata
  • Bonomi passa in rassegna i soldati italiani schierati
  • tiene un breve discorso
  • stringe la mano ai soldati
  • accanto a Bonomi è presente il generale italiano che forse è Clemente Primieri
  • i due rappresentanti del governo italiano continuano la loro visita alle truppe
  • si intrattengono con i soldati
  • visitano una postazione dell'artiglieria
  • fine rullo
  • 4 febbraio 1945
  • piazza di Ravenna con al centro un monumento a Garibaldi
  • sulla piazza sono radunati i partigiani della 28a Brigata Garibaldi "Mario Gordini" comandata da Arrigo Boldrini
  • sono presenti soldati inglesi e italiani
  • alle finestre sono appese bandiere inglesi e italiane
  • tra i partigiani c'è una bambina vestita con una divisa partigiana
  • arrivano alti ufficiali inglesi tra cui Freyberg e il gen. McCreery
  • picchetto d'onore di soldati italiani guidati dal loro generale (Primieri?)
  • McCreery passa in rassegna i partigiani della brigata
  • al centro della piazza suona la banda
  • sul palco il comandante Arrigo Boldrini che viene decorato con la medaglia d'oro al valore da McCreery
  • Boldrini stringe la mano al generale, fa il saluto militare e scende dal palco
  • Boldrini tra i partigiani con la medaglia appuntata sul petto
  • parla con un soldato italiano
  • sfilano i partigiani portando una bandiera con su scritto "28 brigata ...Garibaldi ... Ravenna ..."
  • la folla nella piazza applaude
  • Boldrini sfila con la sua brigata
  • in un'altra località le cornamuse scozzesi entrano in una piazza
  • generale britannico saluta ufficiali italiani al centro della piazza
  • passano insieme in rassegna le truppe italiane schierate sul lato della piazza
  • i soldati presentano le armi
  • discorso del comandante inglese dal palco, accanto a lui un ufficiale italiano
  • sul palco ci sono le bandiere americana, italiana ed inglese
  • soldati e partigiani ascoltano
  • soldati italiani con la bandiera italiana sfilano davanti al palco
  • comandanti inglesi e scozzesi salgono su un'auto e si allontanano
  • si intravede una targa che indica la direzione per l'Albergo Roma
  • soldati italiani schierati al passaggio dell'auto
  • una colonna di soldati italiani marcia verso la piazza
  • una coppia con due bambini piccoli osserva il passaggio dei soldati
  • il palco ormai vuoto
  • un soldato sorridente tiene in mano un cartello su cui compare la scritta "Sgt. French ...."
  • un'auto militare si ferma in una strada di Ravenna e ne scendono Freyberg e Anders
  • in un grande spiazzo da cui si ha una vista panoramica di un paese sono radunati gruppi di partigiani
  • man mano ne arrivano altri
  • nella piazza di Ravenna suona una banda inglese
  • [le immagini sono molto sfocate]
  • nella piazza è radunata una grande folla di persone
  • arrivano ufficiali britannici tra cui il gen. McCreery e Freyberg
  • gli ufficiali passano in rassegna i partigiani della 28a Brigata Garibaldi
  • in prima fila si intravede Boldrini
  • un soldato sistema la macchina da presa e riprende la manifestazione
  • altri soldati scattano foto
  • ai lati della piazza numerose persone assistono all'evento
  • soldati inglesi sfilano lentamente per una strada della città
  • alle finestre ci sono le bandiere inglese ed italiana
  • al centro di una piazza una banda suona
  • McCreery e Boldrini passano in rassegna i partigiani
  • sotto al monumento a Garibaldi sono schierati ufficiali inglesi e italiani
  • su due pennoni ci sono le bandiere italiana ed inglese
  • Mc Creery tiene un discorso
  • sul palco c'è anche Freyberg
  • McCreery appunta la medaglia al valore sul petto di Boldrini
  • la gente applaude
  • [le immagini sono molto sfocate]
  • soldati italiani della Compagnia Mortai appostati nella campagna romagnola durante una azione di guerra
  • uno di loro spara
  • quartier generale della 28a Brigata Garibaldi presso un casolare nella campagna romagnola
  • compare di nuovo il cartello "Partisan Tac HQ"
  • arriva una jeep guidata da un ufficiale scozzese con a bordo un alto ufficiale inglese accompagnato da Boldrini
  • i partigiani sono schierati nell'aia di fronte alla casa e vengono passati in rassegna
  • inglesi e partigiani conversano vicino alla jeep
  • l'ufficiale inglese da una trincea scruta con un binocolo la linea del fronte
  • accanto a lui c'è sempre Boldrini
  • Boldrini ed un altro partigiano mostrano a lui ed allo scozzese una trincea ne escono e tornano all'acquartieramento partigiano
  • salutano i partigiani
  • risalgono sulla jeep e se ne vanno
  • un battello scivola lentamente su un fiume
  • soldati del Cremona montano un cannone di produzione britannica
  • azione di guerra dei soldati italiani in una grande pineta, sempre in Romagna
  • i soldati scavalcano la trincea e corrono nella macchia
  • in una strada sterrata un soldato corre a bordo di una motocicletta
  • soldati dietro una trincea
  • uno di loro parla ad una radio
  • fine rullo
  • da un androne entrano alcuni partigiani
  • uno di loro è mutilato e cammina con delle stampelle
  • salgono su una scala ed entrano in una casa
  • si scambiano saluti con altri partigiani che si trovano già nella casa
  • i partigiani lasciano le armi appoggiate sulla ringhiera ed entrano
  • uno di loro in divisa militare e con una fascia della Croce Rossa al braccio spiega una mappa e la esamina con un altro partigiano
  • i due entrano in casa
  • all'interno tutti i partigiani stanno intorno ad un tavolo ed esaminano delle mappe
  • fanno delle annotazioni sulle carte
  • si spostano fuori e dalla ringhiera indicano alcune zone delle montagne circostanti consultando la mappa
  • panoramica sui monti innevati
  • se ne vanno dalla casa salutando chi resta
  • Appennino tosco-emiliano
  • gruppi di case nella valle
  • le cime innevate
  • una strada piena di neve
  • un paese arroccato
  • campi innevati intorno
  • partigiani per le strade del paese
  • i partigiani approntano una postazione con un mitra nel punto più alto del paese dove si trova un busto a Dante
  • consultano una carta
  • la postazione partigiana situata sotto il busto a Dante posto in cima ad un supporto costruito con roccia
  • i partigiani scrutano i monti intorno
  • primo piano del busto di Dante
  • un partigiano parla ad un telefono da campo
  • un gruppo di partigiani in tuta mimetica bianca per le strade di un paese
  • un partigiano con gli sci ai piedi scende per i campi innevati
  • arriva ad un altro paese dove trova ad attenderlo un soldato cui dà un messaggio a voce
  • il soldato corre a chiamare altri partigiani che stanno dentro una casa
  • tutti vanno fuori e, sotto le indicazioni del partigiano con gli sci, consultano una carta e indicano alcuni punti tra i monti
  • dalla casa escono i partigiani in tuta bianca, salutano quelli che rimangono e si avviano fuori del paese
  • partigiani in azione tra la neve
  • corrono tra gli alberi impugnando le armi
  • arrivano ad alcune case dietro cui si nascondono
  • alcuni si appostano dietro delle rocce e sparano
  • rientrano in paese
  • il gruppo di partigiani cammina per una salita del paese
  • un partigiano spinge davanti a sè un giovanissimo soldato repubblichino preso prigioniero
  • il ragazzo viene portato nella postazione partigiana
  • viene perquisito
  • si toglie il berretto e si gratta la testa
  • i volti dei partigiani alla loro postazione in cima al paese
  • i campi innnevati in cui si intravedono dei partigiani correre
  • partigiani appostati sparano
  • corrono tra gli alberi
  • uno di loro porta la valigetta con la stazione radio
  • sono appostati nel terreno
  • avanzano strisciando per il ripido pendio
  • lanciano delle bombe a mano
  • il fumo delle esplosioni
  • partigiani nella postazione in cima al paese controllano le armi, uno di loro scrive qualcosa su un foglietto
  • il gruppetto in montagna continua la sua azione
  • sparano appostati dietro dei massi vicino alle case di un paesino
  • camminano verso il paese stando curvi
  • in tre portano un mitra
  • vanno per le strade del paesino
  • piazzano il mitra
  • inseriscono le cartucce e sparano verso un punto della valle
  • sparano anche con i fucili
  • in lontananza si vede il fumo del fuoco di risposta
  • mitra che spara
  • partigiani a terra sparano riparandosi dietro l'erba alta
  • partigiani continuano a salire
  • il comandante controlla la postazione nemica con il binocolo
  • partigiani giovanissimi seduti a terra riparati dietro un muretto di pietre
  • il gruppo avanza correndo
  • i volti dei partigiani
  • corrono sulle pendici della montagna e si appostano a terra
  • un partigiano ad una mitragliatrice spara
  • partigiani avanzano da sotto
Top