Altre produzioni italiane

La nevropatologia - prof. Camillo Negro Dott. Rovasenda - operatore Roberto Omegna
Omegna esperimenti dott. Negn[...] Esperimento di nevropatologia condotto dai dottori Negro e Ravesenda e filmato dal dottor Roberto Omegna

data: [1908]

durata: 00:04:29

colore: b/n

sonoro: muto

codice filmato: M018002


data: [1908]

  • nazionalità: italiana
  • operatore : Omegna, Roberto
  • Nevropatica con mascherina nera su occhi e naso si sottopone ad una visita dei dottori Negro e Rovasenda
  • la donna conversa con il medico più anziano [Negro?] che, parlandole, si tocca la gola
  • la donna si tocca a sua volta la gola, l'inguine ed il petto
  • il dottore insiste ad indicare altre parti del corpo e, nuovamente, la gola
  • improvvisamente la donna si rovescia sulla schiena sul letto e si agita come fosse preda di convulsioni
  • i medici cercano di tenerla bloccata e la sistemano sul letto
  • la donna continua a dibattersi, agitando le gambe e roteando le braccia
  • la paziente rallenta i movimenti ed accenna a fermarsi, esausta
  • i medici, pur continuando a tenerla ferma sul letto, la osservano con partecipazione
  • il medico più anziano si gira a commentare verso una persona non inquadrata [probabilmente Omegna, dietro alla cinepresa]
  • la donna ha ancora dei sussulti mentre il dottore le poggia le mani sul ventre, sull'addome e le parla lentamente, per rassicurarla
  • la donna sembra placarsi, poi sussulta ritmicamente
  • il medico, sorridendo, alza e lascia cadere le braccia della paziente
  • il dottore parla alla paziente
  • la donna si tira su a sedere di colpo, come uscita da uno stato di trance
  • il medico anziano si rivolge al collega e alla cinepresa tenendo un polso e le spalle della donna, che appoggia la testa sul petto del curante e gli afferra, a sua volta, un polso
  • i medici aiutano la donna ad alzarsi e a sedersi su una sedia
  • la donna rovista in una delle tasche alla ricerca di un fazzoletto e tossisce un paio di volte
  • il medico, sorridente, le parla e si rivolge alla cinepresa
Top