Istituto Nazionale Luce

A Noi

data: 1923 - 1923

durata: 00:55:00

colore: b/n

sonoro: muto

codice filmato: M016201


data: [1922]

regia di: Paradisi, Umberto

Con le Camicie Nere, dalla sagra di Napoli alla conquista di Roma. E' il film ufficiale delle storiche giornate della Marcia su Roma. 24 ottobre 1922: l'adunata di Napoli - L'arrivo delle schiere fasciste - La guardia d'onore al Duce, all'Hotel Vesuvio - La grande adunata al Campo dell'Arenaccia: i Comandanti a rapporto - Arriva il Duce - Dall'Arenaccia a piazza del Plebiscito - L'ammassamento e la dimostrazione in piazza del Plebiscito. 28 - 29 ottobre 1922: a Roma - il simulacro dello stato d'assedio - Centomila Camicie Nere attendono alle porte di Roma - L'attesa e l'entusiasmo nell'Urbe - L'ordine di avanzata - Roma Madre accoglie la gioventù d'Italia - L'arrivo di Benito Mussolini. 30 ottobre 1922: la parata delle Camicie Nere - in piazza del Popolo: il Duce e i Quadriunviri - La sfilata lungo il corso Umberto - L'omaggio alla tomba del Milite Ignoto - La dimostrazione al re, in piazza del Quirinale.

  • Casa di produzione: Istituto Nazionale Luce
  • Anno di produzione: [1922]
  • aiuto regista : Fontana, Eugenio
  • operatore : Chiarini, Tullio
  • operatore : Ventimiglia, Gaetano
  • titoli di testa
  • la lettera di commissione del film da parte del Partito Nazionale Fascista
  • panoramica dall'alto di Napoli all'alba del 24 ottobre 1922, le case con le luci nelle stanze e poi il giorno, sullo sfondo il Vesuvio ed il golfo
  • la sede del Partito nazionale fascista e delle corporazioni nazionali dei lavoratori a Napoli
  • via vai di camicie nere all'ingresso della sede
  • un gruppo di camicie nere sull'attenti vengono passati in rassegna dal cineoperatore da destra verso sinistra
  • il comandante generale delle camicie nere napoletane Tiby, un anziano signore con occhiali e pluridecorato
  • alla stazione le camicie nere radunate sotto i loro gagliardetti, persone in abiti civili seguono gli arrivi e il passaggio in marcia delle camicie nere
  • giovani italiane riprese in parata con la bandiera, piano americano
  • camicie nere seguite da civili che fanno il saluto romano
  • piano americano di camicie nere, uno in particolare ha la camicia ricca di medaglie al valore militare
  • la pilotina di attracco del porto di Napoli accompagna nell'ingresso il piroscafo Italia proveniente dalla Sicilia, ripresa dal porto
  • camicie nere siciliane sul ponte del piroscafo, bandiere alzate e saluto fascista
  • il piroscafo durante le manovre di entrata al porto
  • le camicie nere pugliesi in formazione sulla banchina del porto attendono l'arrivo di quelle siciliane
  • il saluto romano delle camicie nere pugliesi, un giovane imbarazzato alza prima un braccio e poi l'altro un po' incerto
  • le camicie nere siciliane scendono dal piroscafo, sull'attenti sulla banchina del porto con le bandiere alzate, piano americano di alcuni di loro pluridecorati, un giovane è invalido di guerra perchè mutilato di braccio sinistro
  • la guardia d'onore all'Hotel Vesuvio dove risiedo Mussolini
  • piano americano del gruppo di comandanti che coordina la guardia all'albergo, colloquiano tra di loro
  • due camicie nere danno indicazione ad un operaio sulle strisce di vernice da disegnare sulla pavimentazione in piazza Plebiscito per l'assegnazione dei posti in previsione dell'adunata
  • panoramica dall'alto della piazza con assembramento di persone
  • piano americano di camicie nere e prelati fascisti, saluto romano
  • l'ingresso del teatro San Carlo, fuori delle grandi cancellate ammassamento di camicie nere, ripresa probabilmente dal tetto di un'auto
  • un gruppo di balilla, dall'età sembrano avanguardisti, sfila davanti alla cinepresa in piazza del Plebiscito, seguono camicie nere armate di manganello
  • napoletani in abiti civili ripresi da un pulmino per la ripresa, ammassati e rivolti tutti verso la stessa direzione, le insegne dei negozi
  • un fanciullo con un mazzo di fiori tra le braccia fermo davanti alla cinepresa mentre alle sue spalle sfilano giovani camicie nere
  • camicie nere con manganelli e strumenti seduti sulle gradinate, panoramica da sinistra verso destra
  • la sfilata di camicie nere nella piazza del Plebiscito, l'arrivo a teatro san Carlo
  • un grande cesto di fiori con al centro un fascio littorio
  • l'arrivo in automobile scoperta del capitano Padovani, comandante delle camicie nere napoletane e organizzatore della manifestazione
  • giovani italiane, camicie nerela banda e tamburini per le vie di Napoli un tram bloccato dalla gente
  • ripresa dei volti dei cittadini di Napoli che assistono al movimento di gente
  • sulla gradinata di un palazzo gli orfanelli, con la divisa tipica da orfanotrofio, osservano curiosi le camicie nere
  • il movimento di camicie nere e mezzi che da piazza del Plebiscito devono raggiungere l'Arenaccia per la grande manifestazione, la maggior parte di loro porta a tracollo la coperta dove hanno dormito nell'attesa di raggiungere Napoli
  • la pattuglia di camicie nere a cavallo per un'ispezione all'Arenaccia
  • camicie nere in bicicletta stazionano a lato del grande spazio fangoso, dietro di loro giungo altre camicie nere in marcia, sullo sfondo alcune compagnie sono già in formazione
  • camicie nere provenienti dalla Dalmazia, da Trau, Lesina, Ussa, Cattarro
  • in marcia come un esercito prendono posizione sul vasto spazio fangoso dell'Arenaccia
  • riprese in campo americano delle camicie nere in marcia, panoramica in campo lungo del luogo, sullo sfondo palazzi
  • le camicie nere attendono il passaggio del Duce dietro le transenne di legno nello spazio dato per regione
  • Padovani mentre tiene il rapporto con i comandanti delle Milizie
  • p.p del pluridecorato generale Fara attorniato da giovani fascisti, è mutilato di guerra privo di entrambi le braccia
  • p.p. del tenente Iglori, anche lui pluridecorato e mutilato di guerra privo del braccio sinistro
  • l'onorevole Giuseppe Caradonna mentre colloquia con i suoi collaboratori
  • piano americano dell'onorevole Lanfranconi, singolare personaggio dalla barba risorgimentale e calvo
  • un bambino piccolissimo a cavalcioni di un giovane con il manganello in mano, porta la divisa delle camicie nere
  • p.p. di una giovane italiana con un cappello in testa e tra le braccia la bandiera della sua milizia
  • un giovane camicia nera con un abito particolare, la camicia somiglia a quelle russe con il colletto e l'apertura laterale, mentre riceve ordini dal campo sull'attenti
  • p.p. di ragazzi e giovani con il manganello tra le mani, sorridono e lo agitano
  • le milizie schierate in formazione sul campo dell'Arenaccia, campo medio dei gruppi
  • panoramica dall'alto in campo lungo mentre l'Arenaccia va riempiendosi di camicie nere
  • panoramica in campo lunghissimo dell'Arenaccia stracolma
  • le camicie nere radunate dietro le transenne, la pattuglia di servizio d'ordine davanti alle transenne per controllare
  • squillo di tromba di un giovane trombettiere
  • Mussolini con la divisa fascista ed una banda tricolore che lo fascia, seguito da Balbo De Bono Bianchi e De Vecchi Val Cismon arrivano all'Arenaccia
  • nelle file successive si intravedono Starace, Bottai e Costanzo Ciano
  • numerosi fotografi precedono Mussolini nel suo passare in rivista le camicie nere schierate
  • alla sinistra di Mussolini De Vecchi Val Cismon e Bianchi, alla destra De Bono e Balbo
  • Mussolini passa in rivista le camicie nere dietro la transenna, al qua, ripresi di spalle, le camicie nere della pattuglia a cavallo
  • la lunga marcia delle camicie nere dall'Arenaccia a piazza del Plebiscito, una banda precede Mussolini e i suoi collaboratori, lo stendardo con il tricolore e al centro un aquila
  • seguono i capi i responsabili politici delle milizie provenienti dalle varie regioni d'Italia, ai lati del corteo i cittadini napoletani seguono la marcia
  • le camicie nere della Dalmazia con i labari e i cartelli delle varie città di proveninenza
  • le camicie nere della Venezia Giulia tra cui Trieste, quelle del Veneto con Udine, Pordenone e Venezia (legione san Marco), quelle di Abruzzi e Molise
  • la banda e la testa del corteo ripreso da altri punti delle vie di Napoli, inquadrature in campo lungo e medio
  • un gruppo di persone, donne ed uomini, affacciati al balcone di un palazzo mentre assistono alla marcia, ripresa dalla strada
  • la milizia delle camicie nere dell'Emilia, le camicie nere del Lazio aperta dalla milizia di Tivoli
  • panoramica in campo lunghissimo del grande palco al centro di paizza del Plebiscito arricchito da palme e addobbato ai lati di una grande bandiera italica priva del simbolo sabaudo, le persone in attesa divise in gruppi
  • ripresa dal balcone di un palazzo della grande marcia verso piazza del Plebiscito
  • una lunga ringhiera, un lunghissimo balcone dove tante persone, in abiti civili, donne ed uomini, assistono al passaggio delle camicie nere, ripresa dalla strada
  • il passaggio di Mussolini, i quadrunviri e le camicie nere convenute da tuta Italia per le vie di Napoli, riprese da balconi e finestre di palazzi
  • tra due ali di folla che staziona sul marciapiede, passano le camicie nere per la marcia fino a piazza del Plebiscito, alcuni civili seguono la marcia
  • ripresa dei cittadini napoletani presenti alla grande manifestazione
  • l'arrivo delle camicie nere nella piazza Plebiscito, la ripresa dall'alto in campo lungo di una grande massa di persone riunite
  • davanti al teatro san Carlo lo scorrimento delle milizie con le bandiere e i labari, ai lati camicie nere fanno il saluto romano
  • ripresa dalla strada del palazzo delle assicurazioni Mare Nostrum con gli impiegati e le impiegate affacciati ai balconi ad assistere alla marcia
  • i negozi con le saracinesche abbassate e la folla che segue la manifestazione
  • salgono sul palco Mussolini e i quadrunviri, ripresa da davanti il palco
  • le milizie delle camicie nere entrano all'Arenaccia e prendono posto, ripresa dall'alto
  • De Vecchi Val Cismon e Balbo invitano le persone ad appressarsi al palco, Mussolini indossa la camicia nera e la fascia tricolore
  • riprese da altri punti del grande raduno
  • le autorità fasciste sul palco, Bianchi e Balbo con i fiori
  • al grido di Eia Eia Ala Alà le camicie nere sollevano le bandiere e i labari, davanti le milizie di Basilicata e Molise
  • il volto di Mussolini con lo sguardo severo
  • secondo episodio
  • le giornate del 28 e 29 ottobre 1922
  • Roma
  • le transenne ed il filo spinato per le vie della capitale
  • soldati dell'esercito controllano i ponti, il passaggio di automobili e carretti
  • l'ingresso dell'Hotel Bristol dove risiede Mussolini e il suo gruppo
  • camicie nere armate davanti all'ingresso
  • tre uomini colloquiano tra di loro in strada, una camicia nere fa il saluto fascista e gli uomini guardano verso la cinepresa, tra di loro il generale Maggiotto
  • Oliviero Battistini seduto sull'automobile parla con camicie nere che lo circondano
  • grande confusione di persone, squadristi su un camion armati di manganelli, persone davanti l'ingresso di un palazzo - la didascalia spiega "covo di sovversivi" -
  • il camion con i giovani squadristi armati corre per le vie di Roma mentre alcuni cittadini della capitale applaudono al loro passaggio
  • ripresa da un balcone su una via molto affollata, il tram fermo alla fermata e un camion di fascisti di passaggio
  • ripresa tra la folla sempre davanti all'ingresso occupato, il passaggio del tram 2 che attraversa il quartiere Trastevere
  • un treno con le camicie nere sulla locomotiva o attaccati ai lati delle carrozze
  • un gruppo di miliziani alle porte di Roma in aperta campagna
  • scene di grande movimento alle stazioni ferroviarie
  • ripresa dall'alto dei binari di una stazione gremita di camicie nere, un foltissimo gruppo sui tetti dei treni e sulle banchine, inneggiano ed alzano i manganelli o sventolano i cappelli
  • in campagna il passaggio davanti ad una casa colonica di alcune automobili cariche di camicie nere
  • la distribuzione di panini e di vino per i giovani fascisti
  • i ragazzi, appoggiati ai pacchi della stazione, scrivono lettere a casa
  • uno di loro raccoglie le lettere seduto sui bagagli radunati
  • alla stazione le lettere vengono messe dentro un sacco della posta
  • in piazza del Popolo giungono le camicie nere portando giornali
  • auto con fascisti per le vie della città, romani in abiti civili seguono le camicie nere
  • il camion con i fascisti davanti all'ingresso della sede occupata di un partito oppositore lanciano alla folla giornali, sorridono tutti e salutano
  • il tram della linea 2 di ferma al fermata, il camion dei fascisti lancia i giornali ai cittadini romani
  • i giornali vengono radunati e ne viene fatto un grande falò, affluiscono in quello spiazzo altre camicie nere e cittadini romani che alimentano il fuoco con giornali
  • p.p. del cartello della sede occupata: "Casa del Popolo, società anonima cooperativa", seguono l'elenco degli aderenti, ma è illegibile
  • il fuoco brucia i giornali e la folla intorno esulta
  • un gruppo di camicie nere di Viterbo su una macchina scoperta, portano uno stemma sabaudo - la didascalia spiega che " sottratto dalla casa di un bolscevico " -, dietro di loro il tram linea 13
  • nella piazza trasteverina dove ancora il fumo del falò brucia, la folla segue il camion di squadristi che si avvia verso il raduno
  • fascisti esultano dopo aver letto un giornale
  • la didascalia racconta il grido che le camicie nere proclamano nella loro marcia verso Roma, un anziano fascista lo urla e si legge dalle sue labbra
  • sulle porte delle carrozze con il gesso le camicie nere scrivono ripetutamente Roma
  • i fascisti salgono sul treno, in gruppo di camicie nere si inginocchia sulla strada selciata - la didascalia spiega che giurano la loro determinazione ad andare a Roma -
  • grande entusiasmo di musica e baldanza alla stazione tra due treni carichi di camicie nere pronte a partire alla volta di Roma
  • la folla radunata alla stazione Termini per l'arrivo di Mussolini, invade i binari
  • il treno entra alla stazione, Mussolini è arrivato, indossa un impermeabile, ha lo sguardo severo, un uomo fa breccia tra le persone per farlo passare
  • ripresa tra la folla del passaggio di Mussolini alla stazione Termini
  • le milizie fasciste per le vie di campagna intorno a Roma si avviano verso la capitale a piedi, ma anche con mezzi
  • i fascisti marciano per le vie della capitale, le camicie nere in tre file di uomini sfilano tra la folla con le bandiere e i labari, si fermano sull'attenti davanti alla cinepresa
  • il passaggio delle camicie nere davanti ad una sede fascista
  • una donna anziana ed un bambino assistono alla parata in una strada fangosa
  • il passaggio delle camicie nere tra i cittadini romani, due ali di folla accoglie i miliziani
  • i camion con i fascisti attraversano le due ali di folla, la ripresa da dietro i camion
  • ripresa da un balcone di via del Corso colma di auto, carrozze e persone
  • il passaggio dei miliziani fascisti in una via di Roma dal selciato a sanpietrino e le rotaie del tram
  • la legione umbra di Terni passa davanti alla cinepresa
  • la lunga marcia dei fascisti per Roma, la strada infangata
  • la fila entra in un portone di un grande stabile, i miliziani radunati in un grande cortile, la ripresa è dal tetto del cinemobile
  • moschetti, bandiere e manganelli alzati per inneggiare
  • ripresa da un auto in movimento che arriva da via del Quirinale verso il Quirinale, la folla stipata davanti al palazzo reale
  • una marea umana riempie la piazza del Quirinale, la folla si stringe per far passare le automobili che escono dal palazzo, ripetizione della stessa immagine da un punto diverso della piazza
  • i cappelli sventolano per salutare il Re che si è affacciato dalla balconata del Quirinale
  • terzo episodio
  • Mussolini in abiti civili con tuba ed in compagnia di un
  • collaboratore vestito in modo uguale, Mussolini consegna al collaboratore un foglietto ed attende l'auto con le mani sui fianchi
  • la folla saluta il passaggio dell'auto, altre persone su un altra auto
  • Dino Grandi in abiti civili, una gicca un po' stretta, tra due camicie nere pluridecorate, ringrazia e saluta
  • la folla assiepata nella piazza del Quirinale, persone arrampicate alle finestre del primo piano, altre affacciate alle altre finestre
  • l'automobile circondata dalla gente che saluta , sullo sfondo la fontana
  • le automobili escono dal palazzo
  • 30 ottobre 1922
  • una grande folla è radunata in piazza del Popolo, il tram percorre il perimetro della piazza
  • De Bono, Mussolini e Balbo, con altri responsabili del fascio, la cinepresa si allarga a sinistra ed inquadra anche Michele Bianchi
  • piano americano di Mussolini con i quadrunviri, a lato destro De Vecchi Val Cismon che dà disposizioni con il frustino, i comandi sono perentori e dal tono deciso
  • inquadratura dalla fonta di piazza del Popolo delle camicie nere che si assembrano nella piazza, qualcuno porta grandi foglie di palme
  • panoramica in campo lungo delle camicie nere riunite, molti portano l'elmetto
  • il raduno dei fascisti in piazza del Popolo davanti alle chiese gemelle
  • Mussolini al centro in abiti civili, alla sua destra Balbo e poi Bianchi, alla sua sinistra De Vecchi Val Cismon e De Bono tutti e quattro in divisa fascista
  • alle loro spalle vi sono anche sottoufficiali dell'esercito italiano
  • l'arrivo dei fascisti a villa Borghese, Mussolini e i quadrunviri si fermano, camicie nere fanno il saluto fascista, Mussolini con le mani sui fianchi
  • Mussolini controlla le camicie nere sull'attenti, De Vecchi Val Cismon dà ordini con il frustino, Balbo si avvicina a Bianchi, sul retro del pantalone porta una fondina per pistola
  • dal campo aviatorio di Centocelle un aeroplano pronto per partire, i meccanici fanno partire l'elica dell'aereo
  • i due aviatori ripresi durante il volo da una cinepresa posizionata sull'ala
  • il decollo dell'aeroplano dal campo di Centocelle
  • un effetto speciale che mostra più aeroplani, mentre è soltanto uno, sovrapposizione di immagini
  • ripresa da un balcone su via del Corso con il passaggio della guardia a cavallo
  • la folla ai lati della strada, il passaggio delle milizie fasciste convenute
  • cinque miliziani su un automobile scoperta,primo piano
  • giovani camicie nere su un camion con la scritta fascio di Todi, sul camion una mitragliatrice
  • rirpesa da un lato di via del Corso tra la folla mentre passano le camicie nere a piedi o su automobili
  • arrivo in piazza Venezia della guardia garibaldina di Mentana in automobile
  • p.p. degli anziani garibaldini pluridecorati dentro l'automobile
  • un anziano garibaldino con i fiori in mano passa in rivista insieme a camicie nere lo schieramento di giovani marinaretti
  • sull'Altare della Patria il garibaldino ha deposto i fiori, viene accompagnato da un miliziano, dietro di loro anziani decorati
  • l'immensa folla di camicie nere schierate ai lati delle scalinate che portano all'ara del Milite Ignoto
  • alcune persone in abiti civili arrampicate su una delle statue ai lati dell'Altare della Patria, sullo sfondo le vecchie case del borgo
  • piazza Venezia gremita ripresa dal Vittoriano, il Milite Ignoto circondato di persone
  • mutilati di guerra, non vedenti, accompagnati all'altare del Milite Ignoto, garibaldini e militari dell'esercito salgono la scalinata, ripresi dall'ara
  • la guardia a cavallo della milizia giunge in piazza Venezia, camicie nere in bicicletta a lato
  • l'arrivo dei marciatori nella piazza preceduti dalla fanfara dei bersaglieri
  • dietro a Val Cismon e Balbo si intravedono Dino Grandi e Costanzo Ciano
  • la rappresentanza militare del Montenegro presente al raduno
  • le camicie nere portano fiori e grandi foglie di palma
  • il saluto fascista delle camicie azzurre
  • Bianchi, De Bono, De Vecchi Val Cismon e Balbo, De Bono urla verso qualcuno
  • il passaggio delle camicie nere davanti a palazzo Venezia che recano le palme
  • ripresa dal centro della piazza dell'immenso Altare delle Patria gremito di folla sulle scalinate
  • il continuo passaggio di camicie nere che arriva in piazza Venezia, un gruppo di donne in abiti civili e con mazzi di fiori
  • ripresa da un piano alto di uno dei palazzi all'angolo tra piazza Venezia e via del Corso della grande folla che si avvincina sempre più all'Altare delle Patria
  • ripresa dall'ara del Milite Ignoto guardando verso i fori imperiali, soldati dell'esercito controllano la pressione della folla che spinge numerosa
  • la fanfara dei Bersaglieri sale la prima rampa della grande scalea per il Vittoriano, dietro di loro le camicie nere fanno il saluto romano ma non salgono la scalinata
  • ripresa da un punto alto del grande movimento di massa, uomini mezzi e cavalli che passano nella piazza
  • Bianchi, De Bono, De Vecchi e Balbo alla testa dei marciatori ritornano verso il Quirinale lasciandosi alle spalle il Vittoriano
  • i marciatori si avviano verso il Quirinale, la folla dal Vittoriano osserva la parata
  • le camicie nere incolonnate verso il palazzo reale, panoramica dal basso verso l'alto della piazza ancora gremita e del Vittoriano sullo sfondo
  • le camicie nere salgono via XXIV maggio verso il Quirinale
  • la guardia fascista a cavallo passa davanti il palazzo del Quirinale in direzione di via del Quirinale
  • ufficiali davanti all'ingresso, persone arrampicate sulle statue dei dioscuri davanti al palazzo
  • De Bono e Balbo in attesa con i soldati, il passaggio di camicie nere davanti al palazzo in direzione verso via del Quirinale
  • De Vecchi Val Cismon, Bianchi, De Bono e Balbo davanti all'entrata del palazzo
  • un gruppo di soldati fanno il saluto romano da sopra un alto muro, il muro è coperto di manifesti pubblicitari dell'Istituto E. Meschini per la stenografia
  • inquadratura in campo lungo della facciata del palazzo del Quirinale, sulla grande terrazza una grande folla assiste alla marcia
  • panoramica in campo lungo da destra verso sinistra del palazzo reale
  • i lancieri di Sardegna si occupano del servizio d'ordine, contengono la folla ai lati della piazza per il passaggio delle camicie nere
  • i quadrumviri davanti al palazzo intrattengono colloquio con gli ufficiali di guardia
  • scorrono le camicie nere in piazza del Quirinale armati di moschetto
  • dal balcone il re e Thaon de Revel assistono alla marcia, ripresa dal basso, p.p. del re e del capo di stato maggiore della marina
  • inquadrature varie delle camicie nere in marcia e della folla presente
  • sul balcone del Quirinale si è unito al re e a Thaon de Revel il generale Cadorna, ripresa da terra in campo lungo
  • le camicie nere salutano il re passando davanti al Quirinale, a piedi o in auto
  • il profilo di un dioscuro e del cavallo delle statue nella piazza, le persone risultano piccolissime rispetto alle statue
  • inquadratura della piazza gremita di persone, ripresa è da via XXIV maggio, palazzo del Quirinale a destra e al centro la fontana
  • p.p. di Cadorna, Vittorio Emanuele III e Thaon de Revel al balcone
  • panoramica da un punto altissimo del palazzo d'angolo tra piazza Venezia e via IV novembre della immensa folla radunata anche sul Vittoriano
  • ripresa dall'alto della folla sulla scalea del Vittoriano, una folla variegata dove prevalgono gli uomini alle donne
  • Mussolini al centro, alla sua destra Cadorna, alla sua sinistra Thaon de Revel camminano nella piazza per andare al Vittoriano, Mussolini indossa abiti civili e tuba
  • ripresa dal basso dell'ultima rampa della scalea con le personalità ed il seguito inginocchiati davanti all'ara del Milite Ignoto carica di corone di fiori e palme, inquadratura dal lato destro del Vittoriano
Top