Cineteca del Friuli

Immagini tratte dai filmati di Luca Comerio sulla guerra italo-turca 1911-1912

data: 1912

durata: 00:06:10

colore: b/n

sonoro: muto

codice filmato: CF01006


regia di: Comerio, Luca

In queste sequenze, girate dal pioniere della cinematografia di guerra Luca Comerio durante il conflitto italo-turco del 1911-12 e realizzate con i mezzi della sua società, la Milano Film, l'autore dimostra di conoscere tutti i segreti per rendere il documentario bellico (uno dei primi della nostra storia militare) il più possibile spettacolare. La disparità delle forze dei due eserciti passa in secondo piano rispetto all'efficacia delle nostre cariche di cavalleria: le truppe italiane avanzano coraggiosamente nelle plaghe nordafricane conquistando fortini e posizioni; a questa marcia inarrestabile si contrappongono drammatici primi piani dei cadaveri del nemico. Non manca un elemento che diventerà presto una costante delle guerre moderne: la presenza dei media, qui rappresentata dallo sbarco di uno stuolo di giornalisti.

  • lingua: italiana
  • nazionalità: italiana
  • Casa di produzione: Milano Film
  • operatore : Comerio, Luca
  • didascalia: "Panorama di Tripoli con la squadra italiana e la nave turca "Derna" affondata
  • navi, probabilmente della flotta turca e della flotta italiana, nei pressi di Tripoli, in lontananza visibile anche un veliero
  • la nave turca Derna si inclina affondando lentamente
  • navi da guerra nei pressi di Tripoli
  • immagini di Tripoli riprese dal mare
  • didascalia: "Sbarco dei primi giornalisti a Tripoli"
  • giornalisti sbarcano approdando sulle coste di Tripoli a bordo di una piccola barca; vengono aiutati dagli ascari
  • i giornalisti sollevano il cappello salutando i presenti
  • altri giornalisti giungono a riva a bordo di una piccola imbarcazione a remi, uno dei giornalisti porta appeso al collo un apparecchio fotografico
  • arrivo di altri giornalisti
  • didascalia: "Equipaggio del destroyer 'Airone' che tagliò il cavo di Tripoli - Malta"
  • gli uomini dell'equipaggio del cacciatorpediniere della marina militare italiana posano in gruppo davanti all'obiettivo della cinepresa
  • i marinai salutano sbracciandosi e sventolando i fazzoletti
  • fortino nei pressi del mare, soldati italiani sparano con i fucili dall'alto di un bastione
  • soldati italiani dominano la città dall'alto di un edificio
  • didascalia: "I marinai italiani montano la guardia sui forti conquistati"
  • soldati italiani di guardia sui bastioni che dominano la città libica
  • ufficiali italiani entrano all'interno di un edificio
  • da una torre sventola la bandiera italiana
  • didascalia: [i caratteri differiscono da quelli delle didascalie precedenti]: "Il generale Caneva e l'ammiraglio Borea Ricci escono dalla chiesa cattolica"
  • un gruppo di autorità militari italiane escono dall'interno della chiesa cattolica maronita di Tripoli, tra loro il comandante delle truppe in Libia, generale Carlo Caneva, e l'ammiraglio Borea Ricci, governatore di Tripoli
  • didascalia: "L'aviatore tenente Gavotti"
  • Gavotti in compagnia di due militari
  • didascalia: "un'ascensione del Draken-ballon per le segnalazioni alla 'Carlo Alberto' che bombarda l'oasi"
  • pallone aerostatico per le segnalazioni sul terreno, i soldati italiani circondano la mongolfiera
  • alcune ceste sono collegate al pallone che è trattenuto a terra per mezzo di funi
  • i soldati si tengono in equilibrio ai bordi della cesta del dirigibile per segnalazioni
  • il pallone prende quota, due militari sono a bordo del velivolo
  • didascalia finale: "Fin"
Top