Repertorio INCOM

Omicidi e suicidi maturati tra le mura degli edifici scolastici romani. Roma: i funerali prof.Renzo Modugno, ucciso dal suo alunno, Giuseppe Conte, in un'aula scolastica dell'Istituto Tecnico Leonardo da Vinci

data: febbraio 1953

durata: 00:09:56

colore: b/n

sonoro: muto

codice filmato: RI0013205


  • lingua: italiana
  • nazionalità: italiana
  • la cinepresa si sofferma sulla fotografia pubblicata da un quotidiano dell'omicida Giuseppe Conte
  • la fotografia del giovane studente suicida Filiberto
  • l'apertura della Cronaca di Roma sul suicidio dello studente, sotto il titolo la fotografia del giovane
  • una gran folla in strada, donne e uomini ridono per la presenza della cinepresa
  • la bara del professor Modugno portata in spalla in piazza di Spagna, una gran folla partecipa al funerale, la scalinata è gremita di partcipanti e di bandiere tricolori
  • la bara sosta sotto la scalinata
  • il picchetto d'onore della polizia
  • panoramica sulla piazza gremita di partecipanti,
  • folla intorno alla fontana della Barcaccia
  • autorità pronuncia in piazza un accorato discorso, lo ascoltano altre autorità, il sindaco di Roma
  • altri interventi vengono pronunciati, la bara sosta nella piazza
  • la bara portata in processione, gonfaloni ondeggiano tra la folla
  • il feretro viene introdotto nel carro funebre
  • la folla si accalca intorno alla Barcaccia
  • la folla radunata sotto la schiesa di Santa Maria del popolo
  • piazza del popolo invasa dalla folla
  • il corteo funebre fende la folla attraversando piazza del popolo
  • una delegazione di polizia in corteo
  • corone di fiori, bandiere, nel corteo funebre
  • panoramica sulla piazza gremita di gente
  • sulla scalinata di Trinità dei Monti i partecipanti al funerale stringono bandiere e gonfaloni
  • corone di fiori in corteo
  • bandiere e gonfaloni
  • il corteo funebre attraversa piazza di Spagna
  • i discorsi delle autorità tra la folla
  • una giovane bidella viene intervistata in un'aula scolastica, l'assistente operatore batte il ciak con le mani
  • la scena viene girata più volte
  • di lato, la facciata di una chiesa barroca in Via del Babuino
  • il corteo funebre procede in via del Babuino, il carro precede il feretro, portato in spalla da giovani studenti
  • i giovani avvicinano il feretro al carro, in piazza di Spagna, panoramica sulla folla disseminata in Trinità dei Monti, tricolori e gonfaloni ondeggiano tra la gente
  • il carro avanza verso piazza Mignanelli
  • volti delle folla che si accalca in piazza di Spagna
  • panoramica sulla folla che si accalca nella piazza
  • la folla in movimento, verso piazza Mignanelli
  • la folla intorno alla colonna di piazza Mignanelli, si intravvede l'inizio di via dei Due Macelli
  • panoramica sulla folla in sosta sulla scalinata di Trinità dei monti
  • dall'alto: religiosi precedono il feretro portato in processione, il corteo imbocca Via del Corso
  • primo piano del compagno di banco del giovane omicida
  • il ragazzo rilascia un'intervista
  • il preside dell'Istituto Leonardo da Vinci siede dietro la sua scrivania e scrive su un foglio il testo della dichiarazione, Cedraschi guarda il professore al lavoro
  • un cronista intervista un bidello della scuola, sulla soglia dell'istituto
  • giovanotti e cronisti si accalcano intorno al bidello, che racconta
  • il feretro esce dalla chiesa di Santa Maria del Popolo, al termine della funzione
  • il carro funebre avanza verso il centro della piazza
  • ripresa dal basso del carro che avanza tra la folla
  • un fotografo segue il carro
  • ripresa frontale, di lato, del feretro portato in spalla dagli studenti, gli alunni in processione, con le corone di fiori
  • pagelle di Giuseppe Conti
  • una mano sfoglia la documentazione, indica con una penna i voti conseguiti dallo studente
  • Cedraschi batte il ciak, il presidente, nel suo studio, rilascia la sua dichiarazione leggendo il testo su fogli
  • fotografie del professor Modugno e dello studente Conti su un articolo di giornale dedicato al caso, sotto il titolo Tre colpi di pistola per un quattro in matematica
  • una donna vestita a lutto avanza lentamente sottobraccio ad un uomo anziano, durante il corteo funebre
  • pagelle dello studente omicida
  • l'intervista al compagno di banco
  • Cedraschi e il preside intorno alla scrivania, nell'ufficio del professore
  • primo piano del preside, che legge la sua dichiarazione
  • la targa dell' Istituto Leonardo da Vinci sull'edificio
  • il bidello conversa con i cronisti, sulla soglia dell'edificio
  • il compagno di scuola di Conti ripreso a mezzobusto racconta qualcosa alla Incom, sorride
  • primissimo piano del ragazzo
  • studenti dell'istituto seduti ai banchi in un'aula scolastica, la giovane bidella in piedi
  • Rebecchini, ripreso di lato, al funerale
  • titolo a tutta pagina sull'Europeo: Colpi di pistola per un 4 in matematica
  • altro articolo di giornale sul caso
  • La cronaca di Roma apre con "Che succede fra i giovani?"
  • altro titolo di giornale: Per un quattro in greco uno studente si suicida"
  • pavimentazione stradale
  • finestre con panni stesi nel cortile interno di una casa popolare, l'abitazione del giovane suicida
  • carrellata veloce dall'alto verso il basso: la cinepresa si ferma sulle macchie di sangue che bagnano la pavimentazione
  • immagine fissa sulla finestra dell'appartamento del suicida
  • pietre e segni sul pavimento probabilmente individuano il luogo in cui è caduto il corpo
Top