Giornale Luce A / A0308

Adunata degli Alpini a Roma

data: 04/1929

colore: b/n

sonoro: muto

codice filmato: A030801


"Dall'Opera Omnia di Benito Mussolini" Il 7 aprile, verso le 13, al Colosseo, davanti a 25000 alpini in congedo convenuti nella capitale da ogni parte d'Italia, pronuncia il seguente discorso: "Il mio discoro sarà breve. Prima di tutto sono lieto di porgervi il mio saluto e quello del Governo fascista. Sono lieto di parlarvi fra queste mura gigantesche, che testimoniano della potenza immortale di Roma, e di fronte a quella croce che testimonia la grandezza di una fede, della nostra fede. Roma, cuore ed anima d'Italia, vi ha accolti con grande affetto e con immensa simpatia. Vi è, in questo affetto e in questa simpatia, un'eco di quella gratitudine che tutta la nazione deve ai suoi alpini. Siate fieri, o alpini, per quanto avete compiutodurante la Grande Guerra. Ricordate sempre, con pensiero pietroso, i vostri commilitoni caduti; narrate le gesta di cui foste autori. Passeranno gli anni ed i secoli, ma il vostro eroismo rimarrà indelebile nel cuore del popolo italiano. Siate fieri delle vostre montagne, amate la vita delle vostre montagne, non vi seduca il soggiorno nelle cosidette grandi città, dove l'uomo vive stipato nelle sue scatole di pietra e di cemento senz'aria, con poca luce, con minore spazio e spesso con grande miseria. Siate orgogliosi di una numerosa e fagliarda prole, perchè sarebbe un triste giorno per voi e per la naizone quello in cui la razza dei forti alpini dovesse finire. (Gli alpini gridano: Mai ! Mai !"). Conservate intatte le vostre superve qualità di silenzio, di tenacia, di resistenza alle fatiche, di spirito di sacrificio, e io sono sicuro che se domani le nostre porte d'Italia fossero minacciate ed il re facesse suonare le trombe dell'adunata, tutti gli alpini sarebbero al loro posto e risponderebbero: "Presenti per la vita, per la morte e per la gloria !".

  • direzione artistica : Ruffini, Giulio
  • sfilano ventiduemila alpini per le vie di Roma convenuti per la loro tradizionale adunata
  • l'arrivo in stazione di alcuni treni carichi di alpini
  • gli alpini appena arrivati percorrono Piazza Esedra passando davanti alle Terme di Diocleziano
  • altri alpini appena scesi dai treni
  • gruppi di alpini che lasciano la stazione
  • gli alpini giungono in Piazza S. Pietro per la messa
  • veduta panoramica della Piazza e del Sagrato della basilica invasa dagli alpini
  • gli alpini fanno lentamente il loro ingresso nella basilica
  • viene preparata una delle finestre dei Palazzi Vaticani in occasione della benedizione del Papa
  • reparti degli alpini schierati
  • il Papa si affaccia dalla finestra e impartisce la benedizione agli alpini
  • il saluto entusiastico degli alpini
  • veduta panoramica da altra angolazione di Piazza San Pietro
  • altri momenti dell'entusiasmo delle penne nere
  • gli alpini si recano a rendere omaggio al Milite Ignoto
  • veduta panoramica di Piazza del Quirinale piena di alpini
  • si predispone il balcone dove si affacciano le autorità reali
  • migliaia di fazzoletti vengono agitati dagli alpini in segno di entusiastico saluto
  • i Sovrani si affacciano dal balcone per vedere le migliaia di alpini presenti nella piazza
  • carrellata panoramica sulla piazza
  • i Sovrani e il Principe di Piemonte salutano gli alpini
  • le incredibili manifestazioni che gli alpini riservano ai Sovrani
  • il balcone con i Reali
  • la piazza completamente ricolma
  • veduta panoramica all'interno del Colosseo occupato completamente dagli alpini
  • il palco delle autorità presenti alla cerimonia tra cui si riconosce Italo Balbo
  • il Duce giunge sul palco salutato dagli alpini
  • il Duce mentre si appresta a tenere un discorso agli alpini
  • gli alpini in attesa di ascoltarlo
  • il Duce inizia a parlare con accanto il segretario Turati e l'On. Manaresi presidente dell'Associazione degli alpini
  • gli alpini mentre ascoltano il discorso
  • un passaggio del discorso del Duce
  • veduta complessiva dell'interno del Colosseo durante il discorso
  • il Duce in un altro momento del suo discorso
  • gli applausi degli alpini
  • il Duce conclude il suo discorso sottolineato dalla spettacolare manifestazione di saluto delle penne nere
  • il Duce visibilmente compiaciuto risponde agli attestati di saluto
  • visione panoramica sugli alpini festanti
Top