Giornale Luce B / B1456

Il Duce alla Vernice della III Quadriennale d'Arte Nazionale

data: 08/02/1939

durata: 00:01:29

colore: b/n

sonoro: sonoro

codice filmato: B145601


  • Casa di produzione: Istituto Nazionale Luce
  • direzione artistica : Ricotti, Arnaldo
  • Particolare della facciata del Palazzo delle Esposizioni
  • Mussolini, accompagnato da Oppo - segretario generale della Quadriennale - dal conte Enrico di San Martino - presidente della Quadriennale - dal Ministro Bottai e da altre personalità del mondo politico e culturale, tutte in divisa militare, sale la scalinata del Palazzo delle Esposizioni per presenziare la vernice della III esposizione quadriennale d'arte nazionale
  • la sala IV con la mostra personale delle opere dello scultore Italo Griselli
  • due bronzi virili del Griselli: "Il Romolo" in secondo piano e "Silvano" in primo piano
  • Mussolini, affiancato da Oppo e da Bottai, e seguito da un gruppo di personalità entra nella sala del Griselli
  • la monumentale statua in gesso de "Il Grande Cavallo per il Regisole di Pavia" di Francesco Messina
  • un colpo d'obiettivo nella sala V con, esposte, sculture e disegni di F. Messina; in secondo piano si intravedono le seguenti opere collocate su piedistalli: la versione bronzea, in formato ridotto, del cavallo per il Regisole di Pavia; "La Fanciulla" e "Signora con lo specchio" - statue in legno di figure femminili
  • Mussolini con Oppo, Bottai, San Martino e gli altri incontra un'artista, probabilmente lo stesso Francesco Messina, nella sala personale di Messina e, quindi, passa, nella sala successiva VI dove l'attende Ottone Rosai che gli mostra il suo gruppo di opere
  • la cinepresa scorre lungo le pareti della sala XIV con, affissi, dipinti di M. Giarrizzo, fra i quali la grande composizione pittorica intitolata "Ottobrata"
  • "Uomo che dorme" del pittore Felice Carena
  • la parete della sala XXXIII con il gruppo di opere di Ferrazzi, fra le quali l'encausto "Donna velata"; in primo piano si intravede una statua di nudo femminile di Maraini
  • Mussolini, affiancato da Oppo e il conte di San Martino entra in una sala gremita di sculture in bronzo e gesso, per lo più incentrate sul tema della figura umana nuda e genuflessa
  • particolare, il busto, della statua-ritratto della "Regina Margherita" di Italo Griselli
  • il gruppo delle autorità s'intrattiene nella sala personale dello scultore Romeo Gregori
  • la statua bronzea di D. Ponzi nella sala XXVIII, raffigurante un contadino seduto sul suo aratro, intitolata "Al di là dell'aratro"
  • statue bronzee nella sala del Gregori; sulla parete di fondo il gruppo de "I legionari"
  • il gruppo delle autorità colto durante la visita
  • particolare del rigido gruppo scultoreo "I legionari" di Romeo Gregori
  • Mussolini con il suo seguito, al termine della visita, scende la sclianata del Palazzo delle Esposizioni; alla base della scalinata il duce saluta la folla raccolta su via Nazionale.

gli altri 6 servizi del Cinegiornale

Top