La Settimana Incom / 00957

Commemorazione alla presenza del Generale Melotti della battaglia di Monte Cengio, in cui furono impegnati i Granatieri di Sardegna durante la Prima Guerra Mondiale; Guglielmone visita gli stabilimenti della Liquigas. Giappone: nel villaggio di Wade catturato finalmente un pericoloso orso; su un fiume del Maryland, sperimentati i nuovi idrosostentatori che favoriscono la velocità dei motoscafi diminuendo l'attrito dell'imbarcazione con l'acqua.

data: 17/06/1953

durata: 00:02:10

colore: b/n

sonoro: sonoro

codice filmato: I095702


Si deduce dal servizio che Guglielmone abbia avuto un ruolo nello sviluppo dell'impianto nel Dopoguerra.

  • uomini con divise antiche dei Granatieri di Sardegna sfilano sull'altopiano di Asiago
  • reduci di guerra assistono alla commemorazione; molti di loro portano le medaglie d'oro appuntate sulle giacche
  • il fuoco arde in un'ara
  • stabilimento della Liquigas a Porto Marghera
  • Guglielmone visita lo stabilimento
  • pannelli illustrano lo sviluppo dell'impianto nel corso degli anni
  • fotografie delle distruzioni subite dall'impianto dopo le incursioni aeree del 1940
  • uomini del villaggio giapponese attorno al cvallo ucciso dall'orso
  • un cacciatore giapponese armato di fucile segue le tracce dell'orso lasciate sulla neve fresca
  • la popolazione del villaggio passa davanti al cadavere dell'orso catturato e ucciso e che ora pende dalle assi di legno sistemate al centro del villaggio
  • un uomo mostra le lunghe unghie dell'orso
  • il cacciaotore sorride soddisfatto accanto alla sua preda
  • motoscafo corre veloce sulla superficie del fiume; è sostenuto sulla superficie dell'acqua attraverso delle sospensioni a forma di anello che partono dalle pareti dell'imbarcazione e raggiungno la chiglia
Top