Giornale Luce A / A0261

La Festa di Sant'Antonio in Abruzzo

data: 02/1929

colore: b/n

sonoro: muto

codice filmato: A026102


ringraziamo il signor Stefano Campoli e il presidente e i colleghi della Pro Loco di Fara Filiorum Petri per aver inviato cortesemente la descrizione esatta della festa patronale. La festa di S.Antonio a Fara Filiorum Petri si svolge nelle giornate del 14-15-16 gennaio di ogni anno e ricorda il miracolo dell'apparizione del Santo che impedì l'invasione francese del 1799.

  • direzione artistica : Albertelli, Guido
  • Fara Filiorum Petri (Ch)
  • Panoramica del centro storico di Fara dal fiume Foro: si riconoscono il campanile della chiesa e i muraglioni
  • la preparazione della farchia: gruppi di contadini portano sul dorso le fasci di legname e formano la farchia della contrada
  • p.p. dei contradaioli mentre legano, con coppi di rami di salice rosso, il cilindro di farchia viene realizzato usando uno strumento chiamato "sarto" che tiene costante il diametro della farchia
  • mentre alcune donne versano il vino e offrono cibo ai contadini, questi stringono con un asse di legno, "varra", il sarto
  • p.p. di due donne anziane mentre versano il vino e distribuiscono i dolci
  • la farchia viene portata a spalla dagli uomini per le vie di Fara
  • gli uomini di ogni contrada portano a spalla la farchia verso il luogo dove verranno accese
  • il pasaggio delle contrade sul ponte del Taglio sul torrente Vesola S. Angelo precedute dalla banda del paese, le farchie sono addobbate con la bandiera italiana
  • davanti alla chiesa rurale di S. Antonio le farchie vengono alzate utilizzando una filagna e un paio di corde
  • i contadini attorno al fuoco e con alle spalle le lunghe farchie in piedi
  • le persone sono coperte, fa freddo, è il giorno della festa che cade nella metà di gennaio
  • le farchie vengono accese dal basso incendiando una carica di mortaretti collegati all'innesco posto sulla parte terminale della farchia, detta "cima" o "fiocco"
  • un uomo è arrampicato sulla farchia per srotolare dalla cima la fila di mortaretti
  • è notte, tutte le farchie ardano, la procession con la statua del santo viene portata fuori della chiesa per benedire le farchie

gli altri 2 servizi del Cinegiornale

Top